Attivo dal 2020 al 2020
Gentili medici,

Mi è stato prescritto Seroquel per un disturbo bipolare tipo 2.


Sto assumendo da qualche sera due compresse di Seroquel 50 mg rilascio prolungato quindi per un totale di 100 mg.


Ho provato ad assumere un dosaggio superiore ma non lo tollero.


Volevo sapere quanto tempo impiega Seroquel per stabilizzare l'umore.
Se settimane o mesi.


Per ora ho solo effetti positivi sul sonno sia in termini di durata che intensità.


Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Gentile Dottor Ruggiero,

La ringrazio per avermi risposto.

Infatti sul foglietto illustrativo leggo di dosaggi superiori per il disturbo bipolare.

E che effetti potrebbe avere a 100 mg ?

Il mio psichiatra non intende aumentare il dosaggio perché a dosaggi superiori mi provocava spasmi muscolari e tremori. E non solo.

Io sono intenzionata a curarmi ma non sono entusiasta di assumere un farmaco sottodosato e non avere migliorie. Allo stato attuale ho solo un effetto sedativo con sonno profondo.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Al dosaggio così basso l'effetto sull'umore è piuttosto scarso.

L'uso di neurolettici può avere indicazione ma prima andrebbero utilizzate terapie standard considerate primarie.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
In precedenza, insieme a Seroquel mi era stato associato Zoloft ma sospeso perché come tutti gli antidepressivi mi provocava disturbi sessuali oltre a darmi agitazione fisica e mentale.

Non saprei dirle perché il mio psichiatra è passato direttamente ad un neurolettico.

A tal proposito il mio medico di base mi ha riferito che era il caso di provare con uno stabilizzatore dell'umore moderno e più tollerabile come Gabapentin. Ovviamente il suo è solo un suggerimento. Non può sostituirsi allo specialista. Ed io altrettanto non posso suggerire nulla allo psichiatra. Non sarebbe corretto.


A questo punto penso che mi rivolgerò ad un'altro psichiatra.

È mia intenzione fare una terapia farmacologica ma sinceramente vorrei farla con dosaggi efficaci e farmaci meno "pesanti" come un neurolettico.

Dottor Ruggiero la ringrazio nuovamente per il suo intervento.

Cordiali saluti