confusione, irrealtà

Buongiorno da una settimana con l'arrivo del ciclo è come se io mio corpo si fosse scombussolato.

La mattina mi sveglio e vomito succo gastrico, inappetenza, senso di allarme tutto il giorno per paura di impazzire e di non mangiare più.

Mi sento un altra persona, ho paura di tutto, sento un senso di irrealtà concentrazione sulla deglutizione.
Ora mi sono iniziati dei pensieri strani del tipo perché si mangia così?
È come se non riconoscessi l'atto del mangiare.

Ho perso il lavoro con il covid e ho cercato di impiegare il tempo con i corsi finanziati per disoccupati ma forse ne ho fatti troppi.

Ho fatto troppe cose ed è come se la testa è stanca.

Sono spaventata perché non so cosa posso avere, ho paura di impazzire.
Ho così paura che penso al ricovero in psichiatria, potrebbe essere necessario.
Venerdì devo portare le analisi alla dottoressa e sicuramente le difese si sono abbassate perché ho 2 calazi che non vanno via.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 33,6k 822 50
Faccia valutare la situazione al suo medico di famiglia soprattutto per questa questione del vomito mattutino.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa