Melatonina risvegli notturni

Buongiorno a tutti,
Vorrei esporre la mia situazione per un vostro parere...
Sono un ragazzo di 19 anni,
A causa dello stress accumulato durante l'anno e in particolare durante il periodo di novembre durante il quale ho avuto attacchi di panico, mi è venuta l'insonnia
Da quasi 3 mesi che ci convivo, inizialmente si è presentata come addormentarsi tardi o non dormire proprio, poi tramite un po di igiene del sonno, e tisane rilassanti dormivo poche ore Non continue
Ho provato con dei sonniferi/ansiolitici quali lorazepam... nulla, un continuare di dormire e svegliarmi alle 2 per poi smettere
Ora devo dire che mi sento meglio, ho smesso di assumere sonniferi, sto assumendo melatonina 4mg al giorno di CIRCADIN, mi addormento facilmente, l'unico problema è che mi sveglio ogni ora/ora e mezza.

A volte ci metto poco altre un po di più ma mi riaddormento, ed ho un sonno anche più ristoratore e naturale (faccio fin troppi sogni e li ricordo pure),
La mia domanda è:
È possibile che il mio sia stato fin da subito un disturbo di ritmo circadiano?


Visto che ora la melatonina sta facendo molto più effetto che i sonniferi
Questo disturbo del ritmo Può essere dovuto allo stress e ai cambiamenti di abitudini che ho vissuto?


La dottoressa mi ha dett9 di insistere con circadin finché non sparisce l'insonnia
Grazie mille a chi risponderà
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Ha avuto dei sintomi d'ansia, a quanto ho capito fenomeni veri e propri di panico. E insonnia. Se trattata come tale, in maniera sintomatica, non stupisce che non risponda bene.
Le alternative del resto non sono o sonniferi e melatonina, c'è altro.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Sono andato da una psicologa-psichiatra che sarebbe poi la mia vicina..
È lei che mi aveva consigliato valdorm..
non ha funzionato anzi.. come tutti i medicinali di quel genere hanno solo peggiorato, mi han solo fatto rilassare pur dormendo 3 ore..
Ho avuto attacchi di panico, un periodo di strees elevato direi, perché tutto il 2020 è stato un susseguirsi di problemi di cose a cui pensare.. in più la quarantena mi ha distrutto di più in quanto facevo una vita sedentaria e bevevo troppa caffeina,
Da lì anche l'agitazione..
Da quando sto prendendo circadin 4mg di melatonina il mio sonno è migliorato, dormo meglio, dormo le ore che prima non riuscivo a dormire mai e anche se non riesco delle volte ad addormentarmi subito, poi quando mi addormento (tardi) mi sveglio tardi..
Vorrei sapere cosa ne pensa lei di questo circadin?
Cè qualcosa che si può fare in più per aiutare il ritmo circadiano a tornare come prima?
Sono contento perché almeno è un prodotto naturale e finalmente ho un sonno naturale e non indotto da medicinali che creano dipendenza..
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
C'è una serie di luoghi comuni.
a) prodotto naturale
b) prodotti che "creano dipendenza" (senza specificare quali)

Se la melatonina avesse risolto il problema non sarebbe qui a scrivere. Dice che è naturale, che dorme decisamente meglio, per cui il problema quale sarebbe ?

Parlava di stress, di rilassarsi, per cui si presume ci fosse uno stato di ansia, di tensione, di apprensione. E' risolto ?
Insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno che comporta difficoltà ad addormentarsi o rimanere addormentati: tipologie, cause, conseguenze, cure e rimedi naturali.

Leggi tutto