x

x

Vari fastidi

Buonasera, vorrei porvi una domanda.
È da qualche giorno che accuso intontimento stanchezza ma da sta sera ho una pesantezza alle gambe e il passo è "pesante" e due giorni fa sentivo come se il respiro non sazziasse inoltre vedo delle forme fluorescenti su pareti soprattuto chiare e mi sbatte la palpebra suoeriore e inferiore sinistro.
Ho fatto recentemente (un mese fa) visita oculista ed esame neuromotorio da un fisiatra, a inizio gennaio mi era stato detto in ospedale che se i formicolii alle mani che lamentavo sarebbero continuati avrei potuto fare una emg e una rmn tronco encefalo con mezzo di contrasto se non controindicat... Ammetto che è un periodo di preoccupazioni dove ho svolto abbastanza visite però alcune con dei riscontri (mi spiego meglio, i sintomi ad esempio di una gastrite o di una leggera miopia sono stati comprovati) o ho recentemente fatto una visita psichiatrica con diagnosi di ipocondria e disturbo d'ansia a teratti ossessivo e domani inizierò la cura.
So che leggendo questo voi potete aver già inquadrato la situazione come una persona ipocondriaca, però la visita è durata pochissimo, il tempo di descrivere un paio di cose e subito il dottore mi ha detto che ero ipocondriaco; vi chiedo gentilmente di valutare i sintomi oltre alla diagnosi psichiatrica e in questo modo non vorrei offendere la vostra professionalità.
Ho perso circa 14kg in tre mesi perchè ho mangiato in bianco e carne per un mese per questioni citate sopra e sono in cura con esomeprazolo. Analisi o visite se ritenete opportuno posso scriverle, due settimane fa ho fatto anche analisi del sangue.
Comunque questa stanchezza intontimento pesantezza gambe può essere legata a qualcosa di pericoloso o è sempre ansiosa?
Perchè da due giorni sono stato tranquillo e pensavo che l'intontimento dipendesse dall'antibiotico. Aggiungo Questi sintomi non li ho detti allo psichiatra in quanto quando ho fatto la visita non erano così e perchè nella visita ho descritto pochi sintomi e le mie preoccupazioni.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.7k 898 60
Ha ricevuto una diagnosi ed una terapia per i sintomi che lamenta per cui è utile che segua le indicazioni.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Buonasera, prima di tutto grazie. Volevo però quasi come sfogare quelle che sono le mie preoccupazioni e porgere alla vostra attenzione i miei dubbi. Parto con il fatto di dire che ho paura di prendere i farmaci che mi ha prescritto lo psichiatra, principalmente le mie paure sono due: la prima è che in realtà ci sia qualcosa che è stato scambiato per ansia ecc. O meglio l'ansia ci sia (e c'è sempre stata) ma i sintomi che lamento non sono esclusivamente legati ad essa e che quindi prendendo questi farmaci si nasconda il problema. La seconda è l'effetto di questi farmaci. Oggi sono stato da un neurologo che mi ha fatto un esame obbiettivo breve che è risultato normale. Ha detto che vuole prima capire questi miei sintomi se sono legati all'ansia (oltre ad aver menzionato questioni di cervicale) e che la terapia prescrittami dallo psichiatra è forte e per me avrebbe pensato meglio del cypralex e del miorilassante, oltre ad aver detto per completezza di farmi un eletencgramma. Ha menzionato anche una rm cervicale ma siccome ho l'apparecchio non posso farla ma non mi ha detto che è urgente.
In questi mesi ho fatto:

A inizio gennaio: CPK_ ; Troponina; K; Glicemia; GPT; Mioglobina; Creatinina; GOT; NA.

A metà gennaio : Quadro P. Elettroforetico, Ves, Emocromo,
Tsh, Ft3, Ft4, Ant. Anti Tireoglobulina, Anti Perossidasi, ab Anti Nucleo, Immunocomplessi Circolanti, Complementinemia C3 C4 , Ab Anti Nucleo Estraibilo, Aticorpi Anti Dna Nativo. Capillaroscopia alle mani. Un holter delle 24h. Una visita gastroenterologica con: Sideremia, Ferritina, Emocromo,Sangue occulto su tre campioni ed Helicobacter feci.
Visita cardiologica con ecg ed ecocardiogramma colordoppler.

A febbraio per un dolore toracico andai in ospedale dove ho fatto: Emocromo, Creatinina, GPT, Troponina, Colinesterasi, Na, Fibrinogeno, PTT, Glicemia, CPK_ GOT, mioglobina, Amilasi-P, K, D-DIMERO, E.C.G., Azotemia, Ca, PT, PRC, rx torace.

Metà febbraio una visita oculistica. Una visita Reumatologica con diagnosi di modica sindrome fibromialgica. Test di master e ripetuto E.C.G. Sono stato da un fisiatra: esame obbiettivo neuromotorio che non ha evidenziato nessun segno di sofferenza a causa del SNC e SNP.

Verso fine febbraio visita otorino (solo laringe) mi ha trovato una faringite erimatosa e mi ha fatto fare gastroscopia: esofagite non erosiva, ernia iatale da scivolamento gastrite cronica attiva, non atrofica, con helicobacter positivo. Analisi feci e urine.

A inizio marzo per una colica addominale sono stato di nuovo all'ospedale con analisi: Azotemia GOT Ca PT ECO ADDOME COMPLETO emogas emocromo creatinina colinesterasi Na Fibrinogeno Glicemia GPT Amilasi-P K PTT.

Metà marzo: visita psichiatrica. Ecocardiogramma.

Come posso essere sicuro che la causa dei miei fastidi (fastidio petto e sterno , intontimento, pesantezza gambe, stanchezza ) siano legati alla sfera psichica in modo da comcentrarmi sulla terapia e sul percorso?