Paura di dire cose senza senso

Salve a tutti.
Recentemente mi è stato diagnosticato un DOC agressivo che non mi faceva più vivere.
Dopo 1 mese circa di terapia sto tornando, seppur con molti pensieri, a vivere.
Un dubbio che mi è sorto e su cui vorrei rassicurazione riguarda le paure che cambiano continuamente.
Una volta ho paura di diventare schizofrenico, una volta ho paura di essere pedofilo, una volta di far del male a qualcuno.
Ecc.
La paura più presente in questi giorni è quella di dire cio che mi passa per la testa senza alcun freno.
Da bambino mi capitò un episodio in cui, mentre parlavo con una persona, pensavo una cosa a mente e l'ho ripetuta ad alta voce rendendomene conto poco dopo.
La persona con cui parlavo rimase perplessa e io mi sentii in imbarazzo.
Il fatto che una cosa del genere possa ripetersi mi porta a chiudermi e a parlare poco.
Ho paura anche di essere interrogato ultimamente ed infatti il mio rendimento scolastico è calato di molto.
Secondo voi è possibile una cosa del genere?
Ciòe se io nella mia mente sto pensando una cosa, in una determinata situazione, può quel pensiero "uscire" mentre parlo.
So che è molto strana come cosa ma a me preoccupa molto.
Potete aiutarmi?
Aspetto una vostra risposta.
Grazie.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
"Un dubbio che mi è sorto e su cui vorrei rassicurazione"

Questo è un sintomo del problema, non è una via d'uscita, spero che lo sappia questo meccanismo.

Un mese di terapia è il minimo con cui avere benefici, quindi non saranno ancora completi probabilmente

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie della risposta, in parte mi sento rassicurato. So bene, purtroppo, il meccanismo di questo disturbo ma mi resta difficile non chiedere rassicurazione. Sto facendo del mio meglio per uscirne e spero di farcela. Sto facendo anche una terapia con uno psicologo (non cognitivo comportamentalr)che sembra mi stia aiutando. Rimango molto fiducioso. Un altra domanda dottore. Mi è stato detto che con questo disturbo non è possibile entrate nelle forze armate, cosa che vorrei fare dopo l università, è cosi?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
In quel caso presumo ci siano di mezzo dei test di valutazione e una autocertificazione.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4]
dopo
Utente
Utente
Chiaro, dottore un ultima curiosità. La sera non ho difficoltà a dormire ma da una settimana circa mi sveglio sempre nel cuore della notte (sempre verso le 3). Per evitare questo fenomeno posso prendere della camomilla con la melatonina o rischia di interferire con i farmaci che prendo (depakin, aripripazolo e atenalolo)?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35k 861 226
Non si chiedono sul sito indicazioni su prodotti da assumere

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio