Disturbo borderline e psicofarmaci

Salve a tutti.
È la prima volta che scrivo.

Ora ho 33 anni e all'età di 21 anni ebbi la prima crisi depressiva che curai con uno psichiatra.

Ne ho avute altre negli anni successivi.

Ho avuto anche un ricovero.

Ora ho una nuova crisi depressiva.
Sono seguito da uno psicoterapeuta ed uno psichiatra.

Ho fatto dei test psicodiagnostici e la mia diagnosi è disturbo di personalità borderline.

Ho avuto forti sbalzi di umore negli anni.

Da un paio di anni mi sentivo meglio ma due mesi fa dopo un fallimento amoroso sono ripiombato nella depressione più totale.

La mia terapia consiste in lorazepam, quietapina, pregabalin e anafranyl.

Ieri non ho preso le medicine ed ora ho una crisi di pianto da ore
Non le ho prese perché ho paura degli effetti collaterali sulla mia sessualità.

Dopo l'ultima mia cura iniziai ad avere disfunzioni sessuali che non sono più tornate a posto anche dopo aver concluso la cura.

Ora che ho iniziato una nuova cura sono peggiorate.

I miei testicoli sono più piccoli, ho dolore.

Che posso fare?

Si può guarire da un disturbo borderline?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,6k 852 56
Intanto non è possibile prevedere alcunchè sulla base della sua descrizione.

Deve seguire le indicazioni che riceve e fare controlli periodici per la valutazione dell'andamento del trattamento.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test