Dubbio su cipralex (escitalopram)

Buongiorno dottori
Sono un ragazzo di 26 anni mi sono appassionato al tiro a volo e vorrei prendere il porto d armi sportivo.

Da due mesi sono in terapia con Escitalopram (10mg al di) per un lieve disturbo d ansia innescatomi da dolori toracici insistenti, rivelatosi poi essere lieve pericardite.

Non ho disturbi psicologici importanti ne minori, traumi ecc.

Non abuso di nessuna sostanza e ovviamente sono incensurato.

Il dottore di famiglia ha prodotto il certificato anamnestico da presentare alla ASL di competenza, mi ha rassicurato che l uso dell escitalopram non compromette assolutamente la valutazione all idoneità.

Secondo voi posso avere problemi?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
[#2]
Utente
Utente
Molti sono discordanti, qualcuno dice che non me lo rilascerebero altri si....sinceramente se provo e poi non risulto idoneo é anche peggio.
Vorrei sapere se effettivamente non può costituire inidoneità al porto d armi
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
[#4]
Utente
Utente
Grazie mi scusi non avevo letto
Le sono capitate situazioni analoghe?
Il giudizio può variare o c è un riferimento unico in tema farmacologico?
[#5]
Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze attivo dal 2022 al 2023
Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze
Buongiorno,
immagino il medico di medicina generale abbia indicato che assume il cipralex e non abbia indicato disturbi maggiori che potrebbero rendere l'idoneità più difficile da ottenere.
In ogni caso non dovrebbe avere nessun problema perchè nè il disturbo nè il farmaco sono "inficianti" l'idoneità.
Se vuole però parametri specifici, che in assoluto non esistono, perchè sarà il medico alla visita a valutare tutto l'insieme.. provi a inserire la domanda in medicina legale

Cordialmente,