Cicli ultradiani o ultra-ultra rapidi

Salve a tutti dottori, vorrei chiedere una cosa riguardo al mio stato di salute, sperimento ogni giorno sempre gli stessi sintomi umorali e fisici identici che cambiano per poche decine di minuti, tutti giorni mi sveglio e sto cosi è così, umore medio basso e irrequietezza motoria con "fastidio", come se avessi un groppo nel petto e avessi la sensazione di dovermi "sbrigare" a fare tutto per poi tornare a rimuginare sul come mi sento, non so se mi sono spiegato, non riesco a tenere la concentrazione insomma, il pomeriggio ho un lieve stato depressivo con mancanza di senso ecc seguita da un periodo tra le 17 e le 20 di umore normale o leggermente sovraeccitato seppur con qualche pensiero depressivo che poi viene spazzato via dall'umore, e poi dopo le 20 sensazione di tristezza disperazione e pena per me e gli altri per non so cosa fino a provare la stessa sensazione del mattino (peggiore tra tutte perché non riesco a spiegarla) tanto che l'unica cosa che mi aiuta una volta "sbloccata " questa sensazione è andarmene a dormire il prima possibile per farla andare via, preciso gli unici momenti in cui ho davvero ideazioni suicidiarie è proprio quando ho quella sensazione di irrequietezza e mancanza di concentrazio e vuoto interiore alla sera e poco alla mattina, si potrebbe trattare di qualche forma ultradiana di disturbi dell'umore?
Perché a prescindere da ciò che succede l'itinerario è questo signori, vi ringrazio già in anticipo.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Attualmente ha iniziato una terapia farmacologica da poco tempo.

Deve attenderne gli effetti e riportare la eventuale persistenza di sintomi al suo specialista che può applicare variazioni terapeutiche appropriate.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Utente
Utente
Grazie della risposta dottor Ruggiero, quello che mi chiedevo è, la terapia da 18.5 di latuda non rischia magari di essere sotto dose? Cioè io seppur per brevi momenti o poche ore comunque durante la giornata ho dei sintomi forti
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
È valutata in base ai suoi sintomi per cui è prescritta in funzione di essi

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
Utente
Utente
Chiaro dottore, ovviamente il dottore avrà fatto le sue analisi in base ai miei racconti e altre cose che avrà lui intravisto, quello che le volevo chiedere poi se per caso lei mi potrebbe essere d'aiuto, come posso spiegare magari al dottore questa mia sensazione serale/mattutina? Praticamente è una sensazione di "impazienza depressiva, agitazione emotiva con depressione fisica e rallentamento delle idee, totale mancanza di impulsi ma agitazione e sensazione di dover fare subito qualcosa", potrebbe andare bene? Specifico che le idee suicidiarie nascono proprio da questa sensazione di dover fare subito qualcosa per porre fine a questa sensazione di fastidio/ansia/depressione vuota
So che è difficile ma ho veramente bisogno di aiuto, che qualcuno possa aiutarmi a spiegarmi dal mio psichiatra, la ringrazio dottor Ruggiero o chiunque voglia rispondere al mio consulto, grazie ancora
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Quindi ha una tensione interna con un fenomeno ansioso, non è proprio una sensazione strana.

A questo punto va rivista la terapia con l’aggiunta di qualche prodotto più specifico per questo sintomo

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#6]
Utente
Utente
Si dottore, in pratica la sensazione è quella di avere un'agitazione legata in qualche modo allo stato depressivo, come se "sono talmente triste e vuoto che mi viene l'ansia", la mia sensazione è così repellente da doverla mandare via subito, non riesco a concentrarmi ed è per questo che mi vengono delle idee suicidiarie, perché è così repellente che deve andare via subito, togliendomi ogni piacere nel fare le cose, la ringrazio comunque parlerò al mio dottore e vedremo se aggiungere qualcosa alla terapia qualora ce ne fosse bisogno, grazie