Lui sparisce quando c'è qualcosa che non va

Lui quando c'è qualcosa che non va nella coppia si chiude in se stesso e non mi permette di stargli vicino.
Non risponde ai messaggi e alle chiamate, lui sa che questa cosa mi fa soffrire ma la fa comunque.
Io rispetto il suo modo di reagire ma non riesco a comprendere come non voglia parlarmi per risolvere le cose.
[#1]
Dr.ssa Anna Potenza Psicologo 4.1k 190
Gentile utente,
l'errore di conduzione del rapporto sta nelle frasi: "Io rispetto il suo modo di reagire ma non riesco a comprendere come non voglia parlarmi per risolvere le cose".
Se "rispettare" vuol dire accettare, lei non fa bene ad accettare il silenzio, la chiusura con cui il suo partner reagisce alle frustrazioni nella coppia.
Si tratta di un silenzio punitivo, al fine di manipolarla per indurla a cedere?
Si tratta dell'incapacità di trovare le parole per far valere le proprie ragioni?
Si tratta d'altro?
In ogni caso questi sono comportamenti disfunzionali, e se lei ha spiegato chiaramente che la fanno soffrire, vanno superati.
Ma appunto occorre vedere se lei ha detto con chiarezza questa cosa.
L'incomprensione spesso nasce dal non trovare le parole giuste, dal non fidarsi della propria capacità di esprimere il proprio pensiero, dalla pretesa di essere capiti per via telepatica.
Dire "non riesco a comprendere come non voglia parlarmi per risolvere le cose" indica una profonda incomprensione del fatto che il partner è una persona diversa da lei, e solo con un sincero dialogo riuscirete a trovare la strada della corretta comunicazione.
Mancando questo dialogo, l'unica è ricostruirlo attraverso un* specialista.
Buone cose.

Prof.ssa Anna Potenza (RM) gairos1971@gmail.com