Relazione / Attrazione reciproca Madre / Figlio

Chiedo un consulto per la situazione attuale.

Mia madre è rimasta incinta di me ad appena 16 anni e subito abbandonata.
In seguito ha avuto altre relazioni, con altri uomini, tutte finite male, stolker, aggressioni fisiche e psicologiche e promesso che non si sarebbe mai fidata di nessuno, ne sposata, ma lo ha fatto 5 anni fa, con l’uomo che forse l’ha trattata peggio e tradita.
Ora è in fase di separazione e vivo con lei da poco più di 3 mesi.
Quest’ultima relazione l’ha lasciata distrutta, sfinita, sfiduciata, avvilita e depressa rinchiudendosi in casa.
E’ una bellissima donna ed incolpa questo come causa di tutti i suoi problemi, gli ha rovinato la vita invece che facilitargliela e attirato a se solo gli uomini sbagliati.
Sono riuscito a farla riprendere e tirarla su di morale, facendola divertire e ridere e convinta ad uscire di casa, insieme a me.
Questo tipo di frequentazione tra noi è divenuta stabile, perché a lei piaceva (e anche a me) e l’ha fatta riprendere del tutto, uscendo sempre insieme anche la sera a cena, cinema, pub e locali.
Tra noi si è creata una sintonia, armonia, unione, complicità e fiducia reciproca totale e incredibile.

Ho scoperto una donna, solare, divertente, simpatica, giocosa, empatica e incredibilmente intelligente, totalmente diversa da quella che conoscevo, sempre a litigare e gridare con il partner, scontrosa, con lo sguardo triste, solitaria e depressa.
Ha un magnifico sorriso, che non ricordo di averglielo mai visto prima.
Lei dice che sono la sua salvezza, la sua roccia, la sua ancora di salvataggio e senza di me sarebbe crollata o fatto pazzie Mi ripete sempre che sono l’unico di cui si fida, che la capisce, che sa ascoltarla, con cui si diverte e si sente felice.
Mi confida tutto e ame piace ascoltarla e consigliarla.
Fa ancora incubi relativi ai suoi ex che mi racconta e riesco a farle dimenticare e farle tornare il sorriso.
Ieri mattina è successa la stessa cosa ed è venuta ad abbracciarmi in lacrime e sono riuscito a rincuorarla e farla sorridere, dopo di che mi ha baciato a lungo, con passione sfrenata, dicendo che mi ama da impazzire palpandoci e spogliandoci a vicenda, quasi del tutto, interrotti solo da una chiamata di sua madre, a cui corre a rispondere sempre e al termine si è rivestita imbarazzata e purtroppo non è proseguito, ma credo sia solo questione di tempo Ho 18 anni e mezzo e lei nemmeno 36!! ! Non riesco più a vederla come mia madre, ma soprattutto come una bellissima donna, adoro ogni minuto passato insieme e da cui sono attratto in modo assurdo, che desidero ed eccita fisicamente tantissimo, anche perché è ancora giovanissima.

Vista la delicatezza estrema dell’argomento, chiedo un consulto psicologico e, vi prego NON ETICO visto che è difficile per me essere obbiettivo in questo momento.

Non credo che né io né mia madre siamo diventati pazzi, ma è la vita che è pazza se ha voluto farci innamorare nonostante tutto, non credo sia giusto ignoralo.
Non riesco a vederla diversamente.
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.9k 583 67
Gentile utente,

Voi siete entrambi maggiorenni, e dunque proprietari della vostra vita.
A meno che tale comportamento descritto non configuri un "pubblico scandalo".

Dal punto di vista psicologico la relazione incestuosa blocca di fatto la maturazione psico-sessuo-affettiva del figlio/a, avendo come conseguenza l'incapacità e l'impossibilità di misurarsi e mettersi alla prova con persone coetanee.
Il figlio rimane prigioniero di una relazione endogamica e - spesso- del porno online; la madre si illude di avere un uomo, mentre invece l'ha partorito.

Sono numerosi i consulti sulla tematica,
- o frutto di una fervida fantasia adolescenziale che produce situazioni fantasiose,
- oppure di confini genitori-figli troppo labili, nei quali è la madre ad essere prigioniera di proprie incapacità evolutive nel relazionarsi con persone coetanee.

Gliene forniscono florilegio; alcuni tra i moltissimi giunti qui.
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/954689-attrazione-per-la-propria-madre.html
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/1010550-fare-sesso-con-la-propria-madre.html
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/1004773-contatto-figlio-madre.html
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/933460-e-preoccupante-se-mi-eccito-davanti-a-mia-madre.html
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/782062-attratto-da-mia-madre.html .

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/