Paura di volare

Salve, sono una ragazza di 22 anni. Non ho mai preso l'aereo e così a sangue freddo non ho paura, o meglio non ho paura che l'aereo cada, ma semplicemente provo la classica sensazione della prima volta...Solo che sono una ragazza molto ansiosa (ho le mani rovinate per questo..mi strappo le pellicine con le unghie, o ancora vivo malissimo ogni situazione che comporta un cambiamento nella mia vita, prima di ogni esame addirittura dimagrisco nonostante mangi molto, e la notte prima ho nausea, vomito, e a volte dissenteria).
Ora vorrei chiederle se sulla base di questo, prendendo l'aereo, potrei sentirmi seriamente male..parlo di un attacco di panico vero e proprio. So che di solito certi attacchi sono causati da forti traumi precedenti, per cui probabilmente non dovrei avere problemi di questo tipo. Vorrei comunque dei chiarimenti in merito, anche per sentirmi più tranquilla.
In attesa di una Vostra risposta, vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr.ssa Lara Puglisi Psicologo, Psicoterapeuta 105 4
Gentile utente,
il fatto che lei soffra d'ansia non implica che nel prendere un aereo avrà un attacco di panico.
Nelle simulazioni di volo che vengono effettuate da alcune compagnie che svolgono corsi per la paura di volare spesso le persone fino a fine decollo vengono "distratte" da azioni che possono distogliere l'attenzione dal momento specifico del decollo appunto.
Ciò che le voglio dire è che più lei pensa e si "carica" che l'attacco d'ansia verrà più aumenterà la possibilità che ciò avvenga (la profezia che s autoavvera.
Si goda questo fantastico momento, le assicuro che prendere l'aereo è un'esperienza indimenticabile!
Buon viaggio...

Dr.ssa LARA PUGLISI

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test