x

x

Rapporto di coppia

buonasera.dopo 18 anni in cui sn stato single,per scelta, ho trovato finalmente una donna cn la quale avere e volere una relazione seria e duratura.per la prima volta ho detto "ti amo", e mi sento davvero felice.nel mio passato ho avuto centinaia di donne, con le quali ho avuto tante esperienze( anche forti)..per cui nn ho problemi a dire che il mio approccio cn il sesso è sempre stato esigente e appagato( moltissime ragazze mi hanno accontentato in tutto...per richiamare la mia attenzione,motivo per il quale sn abituato al tutto e subito).la fantasia che vorrei realizzare cn la mia donna, cn la quale sto da 3 mesi, è quella del cuckoldismo.io ne ho parlato subito..voglio nn avere segreti cn lei.lei mi ha confessato che all inizio si era un po incupita, e impensierita per cio. ora siamo rimasti..che lei vuole pensarci..nndice si..ma neanche no.addirittura una volta lei si è spinta a dirmi che al max ..potrebbe flirtare cn qualcuno ,ma niente di piu. ha principalmente paura delle sue e delle mie reazioni.( un primo segnale positivo..è che cn i suoi ex filarini...nei vari social network,volutamente nn riferisce diessersi fidanzata.) io due cose desidero: che lo voglia anche lei...e che ...se lo farà sia per una condivisione nostra...e nn per assecondarmi. come faccio...( ovviamente lasciando a lei la libertà di decidere) a farle capire bene le..premesse?a farla essere sicura..che io l ami..e che questa fantasia...nn cambierebbe nulla tra noi..ma sarebbe solo un gioco..se voluto, con il quale ..accendere..incendiare ancor piu la nostra complicità?in pratica..se lei nn lo esclude in sè come fatto...teme..il contesto...come faccio a rassicurarla...se si sentirà attratta dalla mia proposta? vi ringrazio...davvero
[#1]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16k 368 221
>>> che lo voglia anche lei...e che ...se lo farà sia per una condivisione nostra...e nn per assecondarmi. come faccio...( ovviamente lasciando a lei la libertà di decidere)
>>>

Si sta incartando da solo. Non esiste la spontaneità a richiesta: o una cosa è spontanea o non lo è.

Se non è chiaro glielo spiego.

Cordiali saluti

Dr. G. Santonocito, Psicologo | Specialista in Psicoterapia Breve Strategica
Consulti online e in presenza
www.giuseppesantonocito.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
forse...mi sono spiegato male io. io gliene sto parlando..anzi.ne stiamo parlando insieme.lei nn è contraria , vuole solo ( giustamente) tempo per pensarci. quello su cui mi interrogavo io..è come ..farle capire...che in ogni caso..le voglio bene..e si tratta solo di un piu...e nn di una fantasia..che la veda solo come oggetto?
[#3]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16k 368 221
Quindi, se non capisco male, anche se la sua ragazza decidesse di non assecondarla in questa fantasia, lei continuerebbe a volerle bene lo stesso e a restare con lei?

Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
assolutamente si.l amore che provo per lei, nn ha paragone..cn le fantasie..che si possono o nn possono realizzare.di certo..io vorrei..che la storia durasse per sempre...e quindi...il pensiero mio è che tutte le fantasie che ho....o le realizzo cn lei...o nn le realizzero mai ( proprio perche ...nn voglio nessun altra piu). Dottore, grazie molte per la sua disponibilità
[#5]
dopo
Utente
Utente
assolutamente si.l amore che provo per lei, nn ha paragone..cn le fantasie..che si possono o nn possono realizzare.di certo..io vorrei..che la storia durasse per sempre...e quindi...il pensiero mio è che tutte le fantasie che ho....o le realizzo cn lei...o nn le realizzero mai ( proprio perche ...nn voglio nessun altra piu). Dottore, grazie molte per la sua disponibilità
[#6]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16k 368 221
Ok, però non vorrei darle l'impressione di starla giudicando. Le fantasie sessuali, se non offendono integrità e dignità di nessuno e se sono consenzienti, non vanno giudicate. Stavo solo cercando di capire se per lei questa sia una cosa fondamentale o un "optional", come mi pare di capire.

Se così è, non dovrebbe fare troppi confronti con le ragazze che ha avuto finora, proprio perché questa è speciale, quindi differente.

Cordiali saluti
[#7]
dopo
Utente
Utente
,,,, mmmm ...ma esiste un modo giusto..e rispettoso..per... rassicurarla?...ovviamente lasciandole tempi e spazi per decidere in autonomia?
[#8]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4.9k 86 103
Gent.le utente,
sarebbe disposto semplicemente ad aspettare che la sua ragazza prenda una decisione senza continuare a fare tentativi di persuasione? Altrimenti il dubbio che un eventuale consenso derivi dalla compiacenza inizierebbe a prendere consistenza ...non trova?
Lei dice di essere abituato ad avere tutto e subito può spiegarci meglio cosa intende ?

Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara
www.psicologaapescara.it

[#9]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16k 368 221
Semplicemente questo: lasciarle tempi e spazi per decidere in autonomia.

La ragazza ha capito cos'è che le piacerebbe, adesso le dia tempo di fare la sua scelta. E dovrà essere una scelta del tutto autonoma, per essere fatta con convinzione. Altrimenti, se poi dovesse pentirsene lei sarebbe il primo a esserne incolpato, per aver fatto pressione.

Cordiali saluti
[#10]
dopo
Utente
Utente
per anni ho frequentato ...donne...di cui nn mi importava nulla...se nn l aspetto sessuale.quindi...io in pratica chiedevo o pretendevo delle cose..e in assenza di risposte positive troncavo..per cui piu di una ragazza per compiacermi..o attirare la mia attenzione...e nn perdermi..mi accontentavano in tutto....e questo è oggettivamente un limite..nel relazionarmi cn una persona ora..che rispetto...e che amo
[#11]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16k 368 221
Ha ragione, è un limite, ma non è detto che non possa essere superato.

Cordiali saluti
[#12]
Dr.ssa Sabrina Camplone Psicologo, Psicoterapeuta 4.9k 86 103
Non lo definirei un limite ma solo un copione che si è ripetuto nel quale lei ha sempre pensato di avere il "coltello dalla parte del manico", in altre parole forse non ha ancora avuto l'opportunità di sperimentare una relazione "alla pari" ed è possibile che non ce l'abbia nemmeno ora perché in questa situazione, comunque vadano le cose, ci sarà un vincitore e un vinto e il limite non sarebbe superato.
[#13]
dopo
Utente
Utente
nn so.se lei decidesse di provare nn ci sarebbero vinti.ma solo complicità di coppia.se dicesse definitivamente no..io nn mi reputerei vinto.aver conosciuto lei...per me è una vittoria inaspettata...e inimmaginabile!