Terrore hiv e sogno

Salve spiego la mia situazione cosi in modo che capiate tutto...breve penetrazione con ragazza durata max 1 minuto senza preservativo perche si era sfilato e me ne sono accorto dopo poco..parlo con un infettivologo e mi dice che il rischio è basso porto lei a fare il test ed è negativo ma non copre l'ultimo rapporto che ha avuto con il fidanzato...dopo una settimana tale ragazza mi dice che anche il suo fidanzato annualmente fa tutti i controlli compreso hiv e fin ad ora è sempre stato negativo e che continua ad avere rapporti con lui senza protezione..deduco che non abbia niente da nascondere dopo il test negativo senno non si sarebbe messa a rischio con il suo ragazzo o viceversa...mi tranquillizzo molto in attesa sempre del mio test...un paio di giorni fa faccio un sogno..ero in partenza e mi ricordo che devo fare x forza le analisi prima di partire (cosa vera xk sto aspettando di fare le analisi prima di partire)mi reco verso l'ospedale e mi blocco di colpo xk vedo ke devo passare davanti l'ufficio di mia mamma(nella realta si trova in un altra città) ed ho paura di essere visto, mi faccio coraggio e vado vedo li davanti una moto e mi immagino di mettermi il casco e usarla...e al risveglio inizio ad angosciarmi..2 sogno..mi reco a prendere i risultai e l'nfermiera mi dice mi dispiace il test è positivo...io dico no è impossibile quella mi ha preso x i fondelli allora e chiedo di rifarlo e l'infermiera acconsente, nel frattempo c'era li un ragazzo che mi consolava fattosta ke ad un certo punto vado via e mi ritrovo sullo scooter co il mio migliore amico e discutiamo di questa storia e gli dico che voglio lasciare la mia ragazza dato che sono risultato positivo, ad un certo punto rallento e nel momento che mi fermo con lo scooter mi sveglio...Dottori non so che pensare sto impazzendo???può essere una premonizione??non so che pensare nonostante mia sorella e mia cugina entrambi medici mi hanno rassicurato sul fatto e dicono di stare tranquillo e non pensarci piu...vorrei un consiglio..grazie
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile ragazzo,
ci aveva già scritto in precedenza per il medesimo problema.

Lasci perdere l'idea del sogno premonitore, se lei si sente così in ansia e ossessionato dal pensiero di aver contratto l'hiv,nonostante le prove contrarie, credo sia bene ne parli di persona con un nostro collega, meglio se esperto in disturbi d'ansia.

Le rassicurazioni non le sono di aiuto, anzi alimentano il problema.

Cordialmente

Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
non ho disturbi d'ansia x futili motivo ho spiegato la vicenda e diciamo che la mia ansia è giustificata xk dovrò comunque fare il test ma questi sogni la fanno aumentare ho paura che rispekkino la realtà
[#3]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
In un precedente consulto aveva scritto che aveva eseguito il test ed era negativo e che avrebbe potuto scrivere un trattato sull'hiv. E' cambiato forse qualcosa?

Non esistono i sogni premonitori, sono le sue preoccupazioni che la portano a pensare questo.
[#4]
dopo
Utente
Utente
è cambiato che ho avuto un rapporto sessuale ne quale ad un certo punto mi si è sfilato il preservativo e la penetrazione è continuata per una manciata di secondi prima che me ne accorgessi e poi ho smesso ecco xk è ritornata l'ansia e tutto il resto xk settimana prossima devo fare il test...ma ho scritto tutto questo all inizio del mio post...grazie dottoressa sentirmi dire che non esistono i sogni premonitori mi solleva un po
[#5]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
<parlo con un infettivologo e mi dice che il rischio è basso porto lei a fare il test ed è negativo ma non copre l'ultimo rapporto che ha avuto con il fidanzato>

Non le sembra di preoccuparsi in maniera eccessiva?

Cerchi comunque in futuro di proteggersi in modo migliore, esegua il test e se continuasse a preoccuparsi in questo modo sarebbe davvero il caso che consultasse un collega.

Cordiali saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
ed ha saltato la parte dove dico che sia mia sorella e sia mia cugina entrambe dottoresse mi ha detto di non pensarci piu...lo so sono paranoico su queste cose,,,per il momento faccio il test pi si vedrà dal risultato come mi comporterò e se sarà positivo sarò rovinato
[#7]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Utente,
La problematica e' sicuramente correlata alla cattiva gestione dell' ansia.
Il sogno, che premonitore sicuramente non e', contiene grandi quote d' angoscia e di ansia.
Visto che in passato aveva gia' palesato una cattiva gestione dell' ansia, credo che dovrebbe valutare l' ipotesi di andare in consultazione .

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#8]
Dr.ssa Rosa Riccio Psicologo, Psicoterapeuta 247 5 18
".lo so sono paranoico su queste cose"

Gentile ragazzo,
faccia pure il test. Dal momento però che queste paure si ripresentano ciclicamente in maniera molto intensa e in situazioni nelle quali il rischio di contagio è, a detta dei suoi interlocutori medici, piuttosto ridotto, il consiglio è quello di prendere in considerazione seriamente il suo malessere e di rivolgersi ad uno psicologo.
I disturbi d'ansia, se di questo si tratta, rispondono molto bene alla psicoterapia.

un caro saluto

Dr.ssa Rosa Riccio
Psicologa-Psicoterapeuta
www.cantupsicologia.com

[#9]
dopo
Utente
Utente
Vi ringrazi a voi medici per i consulti cosi celeri ma come ho già risposto alla sua collega per il momento attendo il test e poi mi comporterò in base all esito..vi ringrazio nuovamente,,buonaserata
[#10]
dopo
Utente
Utente
Scusi dottoressa Riccio ma cosa intende con l'ultima frase?? "I disturbi d'ansia, se di questo si tratta, rispondono molto bene alla psicoterapia".
[#11]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Non è un problema di eventuale contagio da hiv, ma di ansia generalizzata e mal gestita.
La sua storia clinica lo dimostra, quindi sarebbe utile effettuare una diagnosi psicologica della sua problematica ed intraprendere una psicoterapia

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio