Attrazione fisica

Salve a tutti,vi devo porgere un dubbio che mi attanaglia da giorni oramai.
A gennaio di quest'anno ho conosciuto una ragazza.Col passare del tempo abbiamo approfondito la nostra amicizia e ci stiamo conoscendo meglio.Io ho 32 anni e lei 31.Abbiamo molte cose in comune,gli stessi gusti.Possiamo parlare liberamente di qualsiasi cosa senza timore di essere giudicati l'un con l'altro.Lei mi ha raccontato quasi tutta la sua vita.Da piccola soffriva di attacchi di ansia,ora a quanto ho capito ne soffre ancora ma in maniera piu' lieve.I sui genitori sono separati come del resto lo sono anche i miei.
Mi ha confidato anche di una violenza che ha subito l'anno scorso.Vedendola non fa trasparire tristezza,anche se sono convinto che è ancora turbata per questa vicenda anche perchè delle notti non riesce a dormire serenamente(prima rifiutava anche un semplice abbraccio da parte di un uomo).Per questo motivo non ho avuto mai il coraggio di baciarla.
Siamo andati al cinema,al teatro,organizziamo serate con altri nostri amici,ridiamo scherziamo,insomma ci troviamo proprio bene insieme.Gli ho fatto conoscere la mia famiglia.Premetto col dire che non sono mai stato innamorato,ma in sua presenza sento qualcosa in piu' di quel sentimento che puo' essere semplice amicizia.Durante il giorno penso sempre a lei,appena posso la chiamo per sentire la sua voce e cosa sta facendo,la sera non vedo l'ora di beccarla su facebook.Del resto non ho piu' l'appetito che ho sempre avuto.
Io ho un buon lavoro stabile,lei lavora come commessa con contratti a tempo determinato.Nelle sue riflessioni mi dice sempre che vorrebbe avere una famiglia,sposarsi e una vita tutta sua.Del resto anch'io ho i suoi stessi desideri.
2 settimane fa per evitare incomprensioni(anche se era molto evidente)mi sono dichiarato.La sua risposta non è stata velocissima,dopo un paio di giorni mi scrive su facebook dicendomi che si trova molto bene con me,le piace il mio carattere la mia personalità,la mia famiglia,le mie iniziative x andare in giro..ma non prova attrazione fisica nei miei confronti e questo x lei è cosa determinante in un rapporto.Questa sua risposta mi ha lasciato del tutto spiazzato.Non so come comportarmi.Adesso volevo staccare la spina e non essere sempre presente come prima per vedere la sua reazione.Per quello che ne so io l'attrazione fisica è più determinante nell'uomo rispetto alla donna o forse sbaglio!Può essere che con il tempo potrà cambiare idea?
Faccio il paragone con me stesso,io ero sempre solito alla ricerca di ragazze bellissime(se non fosse stata bella non mi sarei mai fidanzato)no che io assomigli a Brad Pitt,ma non mi ritengo nemmeno di essere un brutto ragazzo.Invece da quando ho conosciuto lei,l'aspetto fisico l'ho messo in secondo piano (quasi non mi interessasse)lei non è una modella (anzi,è bassa,magrolina con i piedi storti)ma a me indipendentemente dal suo aspetto fisico mi piace molto.Spero di essermi spiegato a sufficienza,attendo una vostra risposta in merito.
[#1]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
CARO utente, lei sembra carino, sensibile intelligente, io penso che forse oltre a parlarle a questa ragazza, dovrebbe un pò .. sedurla . che vuol dire .. portarla a sè farla sentire donna e anche ..baciarla.. senza tante carte di intenti..anche per le donne l'attrazione fisica è importante lo sa.. non possiamo negarlo..
Insomma.. della serie.. ti sento..
Vediamo cosa dicono i nostri colleghi uomini e i nostri sessuologhi..
Intanto, non appiattisca tutto sotto l'ansia.. bisogna un pò colorarsi la vita, lo sa ?
Auguri e rose rosse..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

[#2]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
"Può essere che con il tempo potrà cambiare idea?"

Chi può dirlo?
Lei che cosa intende fare adesso?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile signore,
L'attrazione fisica non dipende dalla bellezza. E' un parametro imponderabile, un qualcosa di assolutamente misterioso che porta a desiderare di avvicinarsi all'altro, che porta a desiderare di eliminare o perlomeno ridurre quella distanza normale che inconsapevolmene manteniamo nei confronti del nostro prossimo. Che porta al bisogno inconsapevole di toccare l'altra persona, che porta a desiderare di sentire il suo calore, il suo odore.
Che ne dice di questo discorso? Ha mai provato questo verso la ragazza in questione o ha notato che lei lo provasse per lei?
L'attrazione mentale o psicologica e' piacevole ma si esprime in modo diverso, piu' distaccato.
I migliori saluti

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Ragazzo,
gli ingredienti per far scattare la famosa o famigerata attrazione fisica, non sono soltanto correlati alla fisicità.
Ma una donna, esattamente come un uomo, viene attratta e sedotta da tantissimo altro:
dall'interiorità, dalle sensazioni provate, dai dialoghi, dallo sguardo, certamente dal bacio e dalla sue emozioni, ecc....

Affinchè una relazione possa nascere e crescere, necessita delle tre "C" correlate alla fisicità:
Corpo, cuore e cervello.

Consideri che per questa ragazza, con la sua storia di vita, non deve essere comunque facile lasciarsi andare ai flutti dell'emozione....

Le allego qualche lettura

https://www.medicitalia.it/news/psicologia/3075-non-c-e-sesso-senza-amore-le-donne-al-sesso-occasionale-preferiscono-l-amore.html

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2889-sapiosexual-per-una-sessualita-intelligente.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#5]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile utente,
Ho visto solo ora il suo quesito in quanto era stato inserito nell'area delle valutazioni delle risposte.
Lei mi chiede se con il tempo la situazione puo' mutare: non lo si puo' escludere in quanto l'attrazione fisica e' qualcosa che appartiene all'ordine dell'istinto e la sua dichiarazione potrebbe essere metabolizzata con il tempo in modo diverso.
Essendo colleghi lei puo' comunque mantenere una frequentazione che non sia troppo assidua ma che consenta un contatto. Si rendera' cosi' conto facilmente se la ragazza sta cambiando idea nel senso da lei desiderato o le trasmette un desiderio di allontanarsi.
Le faccio un in bocca al lupo!
[#6]
Dr.ssa Valentina Sciubba Psicologo, Psicoterapeuta 1,5k 29 9
Gentile utente,
una conoscenza di circa due mesi non è lunghissima eppure in questo periodo avete avuto modo di parlare approfonditamente e fare molte cose insieme.
La ragazza le ha raccontato di una violenza abbastanza recente, è perciò probabile che fidarsi e affidarsi ad un uomo non sia per lei così facile.
Penso che può trarre facilmente delle conclusioni da queste due semplici osservazioni.

Cordiali saluti

Dr.ssa Valentina Sciubba
Psicologa Psicoterapeuta
Terapia Breve strategico-gestaltica
www.valentinasciubba.it - Roma

[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve a tutti e vi ringrazio per la tempestività delle vostre ottime risposte a riguardo.
Grazie infinite al consiglio della Dr. Valeria Randone,Magda Muscarà Fregonese e Franca Esposito quando dicono di sedurla e avere un contatto.Ebbene,finalmente una sera nonostante la nostra timidezza siamo riusciti a baciarci.Wow una sensazione mai provata,c'erano tutte le caratteristiche,passione,affetto,emozione,sensualità,enfasi,volevamo non staccarci piu'.Noto che da quella sera il nostro rapporto sta diventando qualcosa di piu' della semplice amicizia.Ma un altra sua dichiarazione mi turba nuovamente.Mi ha confidato che lei da 6 anni a questa parte non riesce a provare lo stesso sentimento verso il suo amato quotidianamente.Cioè un giorno puo' dedicarli tutto se stessa,ma dopo 2 giorni gli da fastidio se viene chiamata piu' di una volta e il quarto giorno è come il primo.In poche parole a quanto ho capito un affetto altalenante non costante nel tempo.Gli è già capitato con altri suoi ex,che poi alla fine essi si sono abituati a questo suo tipo di dimostrazione d'amore.Per lei è una cosa inconcepibile che non riesce a spiegarsi,anchè perchè mi dice che il bene e l'affetto nei confronti dei suoi genitori c'è la costantemente e non riesce a capire come mai verso di chi si innamora non è cosi.
Vi ringrazio anticipatamente per una vostra risposta in merito a questo suo "sentimento altalenante".
[#8]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile ragazzo,
Le esperienze avute dalla ragazza non sono state da lei superate e agiscono a vari livelli, soprattutto quelllo inconscio: si difende in ogni modo.
Purtroppo le ferite lasciano quasi sempre dei segni con i qualio si impara a convivere ma il cui ricordo suscita automaticamente timori.
Si ponga percio' con serenita' nei confronti di questa nuova esperienza.
Auguri!
[#9]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Caro Utente,il corpo è onesto, quindi, complimenti, sono contenta che abbiate .. osato..
questa ragazza ha ferite che il tempo e l'amore potranno sanare, deve anche però,sentire e pensare che girare pagina si può, che dalla vita può prendersi spazi di felicità, per non cadere nella coazione a ripetere , tipo.. una infanzia infelice mi porterà ad una vita infelice, senza slanci e senza rimborsi..
Non bisogna poi neanche cadere in una sorta di intellettualizzazione, cioè pensare collegare, analizzare ogni palpito di ciglia.
Bisogna anche voler pensare positivo, quando ci sono i presupposti, come sembra sia il suo caso.
Auguri , davvero, di una vita buona ..
[#10]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
L'amore ha spesso una funzione riparativa e salvifica, non si preoccupi.

Si goda quello che di buono le sta accadendo, lo respiri a pieni polmoni, assaporandolo minuto per minuto, senza cercare troppe spiegazioni, analisi, bilanci..
Cari auguri

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio