Disartria?

Salve gentilissimi Dottori, non sapevo in che sezione postarvi la mia domanda..sono un ragazzo di 27anni, ansioso ed ipocondriaco..
Volevo chiedervi se la disartria è un disturbo della parola che persiste sempre oppure può capitare in qualche occasione?
Nel senso,ogni tanto quando parlo veloce mi capita di "masticarmi" certe sillabe o parole..però boh non lo so magari si tratta di frasi più complicate da esprimere..
Vi faccio un esempio di ciò che ho biascicato qualche minuto fa..Ho detto "se mi risponde entro un oRArio RAgionevole" e ho farfugliato sulle sillabe RA di orario e ragionevole,dicendole meno forti,una R meno forte..
Dopodichè ho provato a ripetera sta frase alla stessa velocità e nel 50% dei casi succedeva lo stesso..ho provato a dirla un altra ventina di volte, ma più piano, e l ho pronunciata molto meglio, ma a volte capitava qualche piccola titubanza su quelle sillabe..
Se però ci aggiungo un "CERTO" alla frase, il problema sparisce e le R tornano forti: cioè se dico "se mi risponde entro un CERTO oRArio RAgionevole" la pronuncio benissimo..
perciò Vi chiedo, si può parlare di disartria in questi casi?
Premetto che riesco a pronunciare singolarmente tutte le parole
Grazie
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 316 668
Gentile Utente,
Lei necessita di una diagnosi non fattibile online.
Se trattasi di ansia, questa va curata, se trattasi di problematiche relative al linguaggio, anche in questo caso vanno diagnosticate a seguito di una valutazione neuro/ psicologica e poi logopedia

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4,6k 51
La disartria è un disturbo motorio del linguaggio che deriva da una compromissione neurologica che coinvolge la componente motoria del linguaggio.

Forse da "buon ipocondriaco" sta creando un problema dal nulla o comunque sta dando troppa importanza a questi eventi.

Sta facendo qualcosa di concreto per imparare a gestire meglio la sua ansia?






Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa