Sguardo sul passato...

So che posare spesso lo sguardo sul passato e/o ricordare eventi del passato non è il sistema migliore per sta bene con se stessi, anzi...Però cosa fare, in pratica, quando ci si accorge che queste situazioni ricorrono ormai quotidianamente da molti mesi? Come se ne può uscire?
[#1]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16.3k 372 182
La psicoterapia può essere una buona alternativa, preceduta da una valutazione psicologica per capire qual è esattamente il tipo di disagio di cui soffre. Nel frattempo può leggere qui:

http://www.giuseppesantonocito.it/news.htm?m=250

http://www.giuseppesantonocito.it/news.htm?m=581

Dr. G. Santonocito, Psicologo | Specialista in Psicoterapia Breve Strategica
Consulti online e in presenza
www.giuseppesantonocito.com

[#2]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.8k 506 41
Gentile Utente,

posso chiederLe che cosa La porta a vivere nel passato, nostalgia, ansia, timori, altro....?
Cosa può fare? Lasciarsi aiutare a capire quale tipo di problema La riporta nel passato, impedendole di vivere pienamente e serenamente la Sua vita.
Uno psicologo psicoterapeuta può essere d'aiuto.

Cordiali saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17.4k 317 528
Gentile utente,
Dipende da cosa intende per sguardo verso il passato

È uno sguardo nostalgico?
Malinconico?
Riparatore?
Di consolazione?

Non le piace il suo presente ?

Codice troppo poco per poterla orientare.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Sicuramente è uno sguardo nostalgico rivolto a quando la vita mi era più lieve e decisamente gioiosa. Ora il timore per l'insicurezza economica dell'immediato futuro è molto grande...
[#5]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.8k 506 41
Se sta entrando in una spirale ossessiva che La porta a rimuginare su questi aspetti, un aiuto specialistico è indicato.
Posso chiederLe se recentemente (da qualche mese, da quando è iniziato il disagio) è successo qualcosa che in qualche modo La turba?
[#6]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17.4k 317 528
La nostalgia non è malattia!

Aspetto in po, se questo "sguardo" la rende miope verso il presente valuti di intervenire, altrimenti il ricordo del passato , a volte, è una risorsa, una stella in tasca, un dolce ricordo che ci fa compagni nei momenti più bui

Può sempre attingere dal passato