Come dimenticare una persona

Salve a tutti i dottori che pazientemente leggono questa mia domanda. Ho conosciuto una ragazza sul posto di lavoro con cui mi trovo molto a parlare, in realtà già il primo giorno che l'o vista ho avuto il classico colpo di fulmine tanto descritto nei film, è bella in tutto, sia esteticamente che caratterialmente che professionalmente, le voglio molto bene. Senza scendere in dettagli colloquiando ho capito che lei vuole restare sola e/o non è interessata a me. Il modo migliore per ritornare a star bene con me stesso è dimenticarla ma non ci riesco, premetto che non la vedrò più sul posto di lavoro per molto tempo perchè è di passaggio e non condividiamo la stessa area di lavoro qui di questa cosa dovrebbe essere positiva ma vorrei comunque un vostro consiglio, grazie.
[#1]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Gentile utente, ho riletto tutti i suoi post , per tutto il 2015 Lei ha attraversato momenti brutti, dovuti al lavoro, precario, all'insoddisfazione profonda dovuta ad un clima affettivo deludente , all'innamorarsi di donne che per motivi diversi vogliono altro..
Tutti , tutti i Colleghi le hanno consigliato di farsi aiutare da un Collega de visu per sentirsi compreso, aiutato, se riflette vede che c'è una costante ..lo scoraggiamento, la sfiducia nella sua possibilità di cambiare la situazione , un lasciarsi andare .. Deve lavorare su questo , in Lei in questo periodo, manca la voglia il coraggio di cercare attivamente di cambiare quanto non va nella sua vita..
Da qui non si può fare di più , si dia aiuto , ed intanto cerchi di fare anche altro , uscire ,cercare un lavoro diverso, informandosi , specializzandosi..approfondire una lingua..
Certo è un momento difficile , ma bisogna stare calmi, reagire, andare avanti ..
Coraggio si può fare..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il lavoro fortunatamente non c'entra, ho avuto il coraggio di cambiare e adesso sto molto meglio, se non al settimo cielo in ambito professionale, parlo diverse lingue per necessità siccome mi occupo della zona mediorientale che sta in conflitto (purtroppo). Ma questo mio problema descrittovi non ha alcun legame con le mie richieste scritte in passato su questo sito, deve essere presa singolarmente dai problemi passati che ho superato.
[#3]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Sono lieta che sia stato così in gamba da trovare un lavoro diverso , migliore , uscire , avere una vita sociale soddisfacente e varia , aiuta senza dubbio a guardare avanti con fiducia e slancio..
[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 668
Gentile Utente,
Solitamente i problemi di oggi sono strettamente collegati a quelli di ieri.

Lei ci scriveva per una delusione d'amore, perché provava noia dopo l'orgasmo e così via...

Questi ambiti sono collegati alla sfera affettiva relazionale,quindi alla capacità o meno di dimenticare questa ragazza.

Anche io, come la Collega, le suggerisco una consulenza de visu, partendo dalla spina irritativa di oggi al fine di conoscersi meglio.

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio