Angoscia

Salve dottore, ho visitato stasera per la prima volta il vostro sito e l'ho trovato proprio a pennello perché per me questo è un periodo di angoscia. Provo noia e depressione tutti i giorni, avrei voglia solo di dormire per passare i giorni in fretta. Questo perché ho dei pensieri che mi affliggono. Avverto dei sensi di colpa su cose in cui effettivamente colpa non ho. Sono fidanzata da qualche anno con un ragazzo e in un periodo ci siamo lasciati per mesi e ho conosciuto un altro ragazzo, diciamo che ho avuto un'altra storia. Ora sono tornata con il mio ex e mi sento in colpa anche se non stavamo insieme!! So per certo che non potrei parlargliene perché è un tipo ossessivo e gelosissimo e alcune cose penso sia bene tenersele per se. Ma non so proprio cosa fare! La ringrazio in anticipo .
[#1]
Dr. Fernando Bellizzi Psicologo, Psicoterapeuta 1,1k 37 9
Gentile Utente,

ha pensato a quale potrebbe essere una modalità per pagare la Sua colpa e quindi perdonarsi?
Se c'è colpa c'è bisogno di assoluzione.
Se la può tenere per sé, basta che perdona sé stessa.
Solo Lei e l'altro sapete cosa è successo.

Con l'altro ragazzo è ancora in contatto?

Saluti
Fernando Bellizzi

Dr. Fernando Bellizzi
Albo Psicologi Lazio matr. 10492
http://www.ericksoniano.it/medicitalia/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, no. Con l'altro ragazzo non ho assolutamente nessun tipo di contatto; ho dovuto bloccarlo ovunque perché mi cercava e la cosa da parte mia non era e non sarebbe corrisposta. Io amo il mio ragazzo e penso che conoscere quel nuovo ragazzo sia stato solo un modo per provare a dimenticare il mio attuale ragazzo, ovviamente non ci sono riuscita. Non penso di essere colpevole in quanto ero libera e non "dipendevo" da nessuno. Ma mi sento ugualmente in colpa. Cioè a pensare ai momenti passati con quel ragazzo mi viene l'angoscia !!
[#3]
Dr.ssa Federica Serafini Psicologo, Psicoterapeuta 77 1
gentile utente,
per capire, nonostante sia consapevole del fatto che non stando in quei mesi con nessuno era libera di frequentare chi volesse... l'angoscia a pensare ai momenti passati con l'altro ragazzo le viene rispetto a cosa precisamente?
stava bene con lui e quindi il senso di colpa potrebbe derivare dall'aver provato piacere con qualcuno che non è il suo ragazzo (ma non lo era neanche il quel momento!) o ricorda quei momenti con angoscia-rabbia verso se stessa per aver voluto provare a dimenticare il suo ragazzo attuale con lui?
se i sensi di colpa non specificati, ma comunque esistenti non le permettono di proseguire serenamente la sua vita e il suo rapporto, potrebbe rivolgersi ad un collega che le potrà dare sostegno e che basandosi su un rapporto di conoscenza, e magari con il tempo di fiducia, potrebbe aiutarla a chiarire a se stessa delle dinamiche interne che attualmente le risultano confuse e di difficile comprensione e accettazione.
buona giornata.

Dr.ssa Federica Serafini
Psicologa-Psicoterapeuta
www.federicaserafini.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottoressa, sento colpa per aver condiviso momenti con una persona che non era il mio attuale ragazzo! Per questo!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio