Non capisco perchè spingo la mia nuova partner a tradirmi sessualmente

Gentili dottori, Ho 27 anni e vi scrivo perchè vorrei una risposta a ciò che ho esposto nel titolo. Nel 2016 sono stato innamorato perdutamente e fidanzato con una ragazza. Sono stato insieme con lei 6 mesi, ma ho avuto la peggior relazione che un uomo possa avere: gli donavo tanto e mi maltrattava, mi ha alzato le mani addosso solo perchè l'ho scoperta chattare con il suo ex, mi trasmetteva ansia, paure ed insicurezze perchè se gli chiedevo di rendermi partecipe della sua vita mi insultava pesantemente. Lei se dovessi fare un esempio, la paragonerei caratteralmente a Raspucia, il personaggio del film comico "Norbit" di "Eddie Murphy". Non c'ero piu con la testa e ho rischiato di perdere lavoro, famiglia e rapporti sociali. Ero gelosissimo con l'idea che mi tradisse e ci stavo malissimo. Ho avuto non sò come la forza di lasciarla dopo 6 mesi per ritornare a vivere. Poi per curiosità mi sono informato e ho saputo anche che faceva uso di droghe pesanti e si prostituiva anche quando stava con me. Sono stato per un anno sia a divertirmi e sia a frequentare nuove ragazze, fino a che 3 settimane fà non ho conosciuto una ragazza completamente opposta alla mia ex: dolce, sensibile, mi rende partecipe giorno per giorno della sua vita, mi dice continuamente frasi dolci, gli ho raccontato la mia storia e mi ha detto che conoscendola mi darà modo di fidarmi di lei, mi starà vicino ecc. 3 settimane sono poche per giudicare, ma per quello che mi stà donando in cosi poco tempo, mi ci stò legando tantissimo e sono sicuro che mi ci innamorerò. Il problema è un altro, parlando con lei di tradimenti, spingo lei ad avere rapporti sessuali solo di attrazione fisica anche con altri uomini, come se invece di provare gelosia come con la mia ex, mi eccita tanto questo pensiero, soprattutto di farci l'amore subito dopo che ha consumato il rapporto con l'altro non schifandomi degli odori e sapori. Però tutto ciò soltanto se succederebbe solo a livello di attrazione fisica e non a livello sentimentale, anzi a livello sentimentale voglio una persona che ama soltanto me e non prova amore per nessun altro uomo. Quando gli ho esposto questa cosa è rimasta sorpresa e contraria perchè non gli sembra giusto e gli verrebbero i sensi di colpa ma ha detto che siccome sono cosi eccitato di provare quest'esperienza vorrebbe farlo solo per accontentarmi. Quello che vorrei chiedere a voi esperti, questa mia "perversione sessuale" acquisita recentemente, può essere derivata da qualche trauma subìto dalla mia ex in cui eviterei sofferenze di tradimenti nascosti? Oppure ho manie di cuckoldismo in cui mi eccita a livello fisico condividere la mia donna a letto con altri uomini? O possono esserci altre cause? Chiedo qui perchè purtroppo non ho soldi per permettermi sedute da un esperto in questo campo, In base alla descrizione che ho dato vorrei capire almeno le origini di questa mia strana fantasia, perchè con la mia ex ero gelosissimo, invece con lei mi viene da essere cosi, grazie.
[#1]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Gentile Utente,

è probabile che le cose stiano proprio come lei ipotizza:

"questa mia "perversione sessuale" acquisita recentemente, può essere derivata da qualche trauma subìto dalla mia ex in cui eviterei sofferenze di tradimenti nascosti?"

Se fosse infatti lei a decidere come e quando essere tradito non subirebbe passivamente il comportamento scorretto della partner, ma sarebbe per così dire "protagonista" e avrebbe il controllo di quello che succederebbe.

Leggo da precedenti consulti che ha già avuto dei problemi d'ansia e sbalzi d'umore e non è da escludere che tutto quello che ha riferito sia legato da un filo conduttore.

Ovviamente però per stabilirlo è necessario conoscerla molto più approfonditamente rispetto a quanto sia possibile online.
Le suggerisco di rivolgersi al Consultorio familiare o al Centro di salute mentale, dove troverà ascolto e assistenza e pagherà al massimo un ticket (che varia da regione a regione e quindi non le so indicare).
Ci rifletta!

Un caro saluto,

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio gentile Dr.ssa Flavia Massaro, volevo chiederle solo un'ultima cosa. Se io e lei ci leghiamo su tutto e c'è solo questa mia proposta di essere tradito solo nell'atto sessuale, potrebbe rovinare anche il rapporto di coppia con il tempo? Oppure ci potremmo trovare legati e amarci lo stesso? Sono spinto a questa cosa ma ho anche paura. Come funziona in generale questo tipo di rapporto?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test