Utente 250XXX
Buongiorno
Ho bisogno di parlare con voi di mia mamma..ora nonna
Io non ho mai avuto un bel rapporto con mia madre..una donna piena di insicurezze,paure..mi è sempre stata addosso..e io con il mio carattere,mi sono sempre ribellata a lei..non ho mai avuto un dialogo con lei..quando ci provo,mi sembra di parlare con un muro..l unica cosa che ha sempre fatto,è aiutarmi economicamente..evidentemente sa dimostrare tutto così
Ha sempre vissuto per la famiglia..solo io e mio padre..nessun altro svago,nessun interesse..niente di niente
Da quando è nato Mio figlio è peggiorata..si è attaccata morbosamente a lui..vive per lui..non esiste nient’altro..ed è ansiosissima con lui ora..io e mio marito non esistiamo più..esiste solo lui..
Ha paura di tutto..ogni cosa è pericolo..lo vizia all inverosimile..ogni passo succede qualcosa..
Io glielo dico di smetterla..ma lei continua..mi manca l aria quando sta con mio figlio..oltre il fatto che Mio figlio non ama stare con lei..ma solo con mio padre(che non gli butta addosso tutta quest ansia).
Se gli dico qualcosa in maniera forte,sicuro si offende e viene fuori una litigata esagerata..ma tanto poi torna tutto come prima.
Io ho avuto tantissimi problemi da affrontare con psicologi nella mia vita..e sicuramente gran parte della colpa è sua..fortunatamente io mi sono opposta a lei,e con Mio figlio sono l opposto..molto tranquilla e lo voglio lasciare libero..per me la libertà è vita..e mio marito è uguale a me
Io non so come fare..so solo che solo con lei sono sempre nervosa,arrabbiata e agitata..
Non si può vivere così..qualunque cosa è possibile pericolo.

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

la nascita dei nipoti comporta inevitabilmente un avvicinamento tra generazioni,
quando talvolta c'erano voluti anni per raggiungere una "giusta distanza" dei figli dai genitori...

Ed ora occorre ri-negoziare tutto,
giorno per giorno,
quando magari i nonni cercano un recupero o un riscatto di una genitorialità poco vissuta,
sempre di fretta,
sempre presi dal lavoro e impegni.

La tematica è complessa
e Le consiglio di approfondirla attraverso due articoli che ho scritto sulla base dell'esperienza professionale:
https://www.medicitalia.it/news/psicologia/5382-nonni-nipoti-la-legge-li-tutela-e-la-psicologia.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/5395-genitori-nonni-guerra-o-pace.html .

Dopo ci risentiamo,
se lo desidera.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#2] dopo  
Utente 250XXX

La ringrazio per la risposta
Ho letto l articolo..ed effettivamente tra me e mia madre da sempre,ci sono cose non risolte..in gravidanza si era calmata,e mi faceva stare tranquilla (sicuramente per paura che mi poteva succedere qualcosa se mi innervosivo)..ora che il mio bimbo ha un anno e mezzo,non la ferma più nessuno..
Però è davvero snervante per me stare in sua compagnia ora..mi fa mancare l aria a me per mio figlio,per come gli sta addosso..in tutto..oltre che con l ansia,anche parlandogli sempre con i classici versi (che detesto!),quando si parla a un neonato..riempiendolo di contatti(che lui non sembra apprezzare),e dicendogli in continuazione no..questo ho ..questo è cacca..
Cose che io e mio marito non ci sognamo minimamente di fare..per lei dovremmo prevenire qualunque cosa..perfino un pizzico di zanzara è fonte di ansia..non lo devono pizzicare,perché poi gli prude!assurdo davvero..

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Occorrerà grande sintonia tra Lei e Suo marito per riuscire a ristabilire le "giuste distanze".

A proposito della frase che Lei riferisce
"no.. questo ho ..questo è cacca.."
essa non porta rispetto a quel materiale organico così importante che è la "cacca".

E' un esempio per segnalare discordanze educative
di cui occorrerà parlare con la nonna;
però Voi due genitori insieme
affinchè non si perpetui sulle spalle del nipotino un testa a testa tra Voi mamma e figlia:
".. e io con il mio carattere,mi sono sempre ribellata a lei..non ho mai avuto un dialogo con lei.."

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#4] dopo  
Utente 250XXX

Io non voglio che lui cresca con paure addosso..come le avevo io..
Io avevo paura dei temporali,dei cani..perché anche lei ha paura di questo..
Poi sono cresciuta con l odio per il cibo..perché lei non mi faceva fare una dieta durante l adolescenza..e io ho fatto di testa mia(problemi di anoressia/bulimia)..
Ora con lui vorrebbe dargli 1000 cose da mangiare..e si innervosisce se gli dico di no..

[#5]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Capisco la complessità della situazione,
sospesa tra ieri o oggi.
Purtroppo in questi casi l'aiuto online è relativo,
occorrerebbe un aiuto psicologico *di persona*
per risolvere nodi ancora presenti e che le rendono difficile porsi con fermezza
attraverso una forte alleanza con Suo marito.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia