Non riesco a differenziare problemi psicologici da problemi organici

Buongiorno medici, grazie x il lavoro che gratuitamente fate.
Parto del presupposto che ho letto di moltissimi ragazzi che hanno il mio stesso problema, quindi da una parte mi dispiace scrivere cose che già hanno scritto altri ma più in la vi spiegherò perchè scrivo comunque.
Sono di Benevento, sin da piccolo ho avuto problemi a casa e a scuola, sono stato costretto a vivere più per strada che in casa. Ho vissuto sempre in ambienti estranei sempre insicuro di me ma con il coraggio d' intraprendere e battere qualsiasi difficoltà. Questo in me ha sempre scatenato sia da bambino ansia e panico, oltre che nervosismo e rabbia. Posso dire che dopo aver perso anche la persone più importante della mia vita sono cambiato e diventato sempre più ansioso e angosciato. La mia vita pero rimaneva la stessa, sfogavo i miei rimorsi sul cibo (ero 98 chili a 15 anni) fino a che l 'anno scorso non diventai anoressico, 52 chili. Durante il Gennaio del 2019, ebbi una profonda crisi di panico e da quel giorno non sono più lo stesso , sono ossessivo compulsivo verso di tutto, mi misuro battiti e pressione ogni 2-3, ho fatto in 3 ospedali diversi ecocardio e visite su tutto. Pur essendo sano come un pesce non riesco a calmare queste fobie, che non si limitano solo all' aspetto organico ma anche paura di essere investito , paura di essere sparato...insomma mi sento controllato da un' altra persona che non sono io. Da due mesi sono in cura ai servizi sanitari e non capisco perchè dopo molti test non mi diano dei farmaci. Insomma sto avendo uno sgretolamento dell' io, infatti non riesco a controllare le mie emozioni.
Il problema mio non è solo dentro ma anche fuori, ho sintomi stranissimi che sembrano un infarto, delle volte uno svenimetnto.
Non sono solo attacchi di panico , perchè li provo solo un formicolio al corpo e un peso/fitta al petto, il problema è che questi sintomi strani mi accompagnano anche senza attacco di panico.
1 sensazione d'asma e difficolta a respirare
2 dolori muscolari , pesi al petto e cuore a turbo dopo scale( ovviamente accade quando sono piu ansioso)
3 capogiri manco ci fosse un cataclisma
4 quando passo alla posizione eretta ( non sempre) avverto il battito in petto molto forte
Allora mi chiedo, devo fare altri esami? ( ho fatto in nemmeno 5 mesi 3 ecocardiogrammi, 4 elettro e 3 analisi del sangue) in parte per l' anoressia in parte per questo..ah anche un holter per un giorno..ma nulla di che.
L' ansia è davvero cosi potente oppure sono cause organiche.
Inoltre s' è possibile dopo il consulto vorrei, se posso essere spostato nel reparto online dove posso parlare anche con un medico dell'apaprato intestinale e dello stomaco, perchè sto avendo problemi anche li
Ovviamente mettere pressione sul mio psichitra perchè senza farmaci la vedo nera, nera, nera.
Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77k 2,8k 2
tutti i sintomi che lei lamenta non hanno alcuna relazione con il suo cuore.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, ma cosa significa con il sudore?
Io non ho parlato mica del caldo..
Saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
Chiedo scusa ma credo di aver sbagliato a leggere prima, o lei ha modificato da sudore a suo cuore.
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77k 2,8k 2
no no era un errore di battitura mio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, chiedo scusa se la rispondo cosi tardi...ieri fra una cosa e l'altra non ho più potuto accedere sul portale.
Buona Domenica
Mi fa molto piacere che lei escluda cause organiche, come del resto gli altri 3 cardiologi che m hanno visitato...anche se non avevano spiegato nemmeno chel ansia possa creare queste cose.
Se posso, vorrei chiederle altri pareri.
Il primo è che due giorni fa ebbi un attacco di panico che come ben sa, irrigidisce e crea un formicolio per tutto il corpo, oltre peso in petto, sudorazione e tachicardia. D due giorni sento crampi ai pettorali, dietro la schiena e alle gambe, puo essere una conseguenza?
Poi, fatto davvero che mi fa rimanere senza parole è che quando passo alla posizione eretta sento un dolore su tutto il corpo...e il cuore che esce dal petto e va molto veloce e rimane cosi...infatti quando sono alzato ho il battito molto più veloce. Questo fatto accade o quando sono ansioso o quando sono apparentemente tranquillo, perchè ho notato che quando sono rilassato e non penso a tutto ció, questo non accade.
Puo essere che l ansia faccia ció anche quando mi sento un pó piu tranquillo? e che ormai è un circolo vizioso?
Posso escludere anche qui cause organiche?
Le auguro buona Domenica...e le chiedo scusa per le ossessive domande.
Domani mostreró al mio psichiatra con quanta ossessione scrivo qui sopra, oltre le 1000 visite che faccio e forse, spero inizino ad usare il pugno più pesante, magari con famarci.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test