Sessualmente attratto dal pene

Buongiorno,

Vorrei chiedere aiuto perché non mi capisco più ultimamente.

Ho 21 anni, fisico atletico (faccio palestra) e da quando ne ho 17 circa mi sono accorto che ho una attrazione sessuale per l'organo riproduttivo maschile.

Mi spiego meglio: da quando ho 13 anni mi sono masturbato su porno di ogni tipo, sia etero ma anche trans.

Esperienze sessuali non ne ho mai avute, tranne attualmente mi sento con una ragazza, con cui ho fatto io dei preliminari (semplici dita).
Baciandoci o toccandoci mi parte l'erezione, ma sembra mancare quella eccitazione sessuale forte, che ho se vedo invece foto/video porno gay (dagli uomini non mi sento attratto sentimentalmente, ho molti amici maschi).

Ultimamente ho iniziato a masturbarmi su ciò.

Ma sono fortemente innamorato di questa ragazza.
Passare il tempo con lei mi piace, abbracciarci, baciarla, parlare con lei.
Se penso che se ne possa andare dalla mia vita diventerei matto.
Sono anche geloso nei suoi confronti quando la vedo parlare con altri ragazzi ecc ecc.

Con lei ho avuto una relazione complicata che é iniziata quando avevo 14 anni.
Un continuo tira e molla e no da parte sua e delusioni poiché sceglieva altri e non me.
Siamo fortemente legati insomma.
Credo di riuscire ad avere rapporti con lei, ma ho paura di non riuscirci.
La amo, ma questa mia attrazione gay temo rovini tutto.
Lei non sa niente di ciò.


Con mia madre ora ho un rapporto burrascoso (ma anche da piccolo non ho molto bei ricordi), litighiamo spesso, non le voglio un mondo di bene diciamo.

Mio papà lo ho sempre preferito a mia madre, é più gentile e mi capisce di più.

Vorrei capire le ragioni di questa mia attrazione e perché mi manca quella eterosessuale, o se sono bloccato.


Grazie mille,

Saluti.
[#1]
Dr. Magda Muscarà Fregonese Psicologo, Psicoterapeuta 3,7k 146 11
Gentile utente, leggiamo spesso richieste di giovani che attraversano un periodo di dubbi e confusione a proposito della loro sessualità , con una certa attrazione verso persone dello stesso sesso, quindi non è così strano che Lei pur attratto, innamorato di questa sua amica, ritenga di non esserlo.. abbastanza.. E’ tipico della sua eta’ domandarsi se si e’ .. giusti, se si è abbastanza..ok, belli, bravi, maschi alfa .. Ma poiché ci parla di un suo vissuto affettivo critico nei confronti della madre, e più affettuoso ed empatico verso suo padre potrebbe giovarle un
percorso con un Collega de visu , col quale ripercorrere alcuni momenti particolari della sua storia.. mi sento pero’ anche di invitarla a non drammatizzare, certo un padre .. gentile e’ rassicurante, e si vuole essere come lui, mentre una madre forse un po’ rigida o brusca non aiuta un ragazzo ad .. osare fiducioso con le ragazze e i loro divieti.. Coraggio, si dia aiuto, restiamo in ascolto con simpatia ..

MAGDA MUSCARA FREGONESE
Psicologo, Psicoterapeuta psicodinamico per problemi familiari, adolescenza, depressione - magda_fregonese@libero.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio