Significato sogno

buongiorno volevo chiedere un consulto sul significato del sogno che ho fatto stanotte.
Stanotte ho sognato che un ladro voleva entrare in casa mia, mi ricordo che era sera, e ero a casa con mia madre che stava dormendo a letto, e io ero in camera che stavo guardando il computer, ha un certo punto mi ricordo di avere sentito dei forti rumori provenienti davanti alla porta di casa e allora mi sono alzato a vedere cosa stava succedendo e ho visto un uomo che stava cercando di scassinare la mia porta, l'uomo non melo ricordo bene di viso ma mi ricordo che il viso non era coperto e aveva i capelli lunghi e portava degli occhiali neri, ad un certo punto lui e riuscito ad aprire la porta ed io ero davanti alla porta e con tutta la mia forza sono riuscito a spingere la porta e farla chiudere e subito dopo in quel momento si e svegliata mia madre, poi mi ricordo di avere chiamato la polizia ma al loro arrivo il malvivente era scappato, poi ho fatto denuncia del accaduto alla polizia e poi sene sono andati.
Poco dopo mi ricordo che e venuto mio padre ignaro di tutto, poi gli abbiamo spiegato accaduto e gli abbiamo detto che stavammo bene, ma quello che mi e accaduto dopo mi ha particolarmente scioccato, era vammo tutti tre a casa io mio padre e mia madre, ha un certo punto abbiamo sentito suonare alla porta e io sono andato ad aprire e davanti alla porta c'ero IO, mi ricordo che stava quardando in basso e indossava il mio maglione verde poi a alzato lo sguardo e ci siamo gurdati per un po' ERA IDENTICO A ME e poi mi ricordo di avergli chiuso la porta in faccia e di essere rientrato in casa e di essermi seduto in cucina con mio padre e poi mi sono svegliato.
Cosa può significare questo sogno?
Prima ho sognato un ladro che voleva entrare in casa poi ho sognato una persona uguale a me che mi suonava alla porta possono essere collegati i due avvenimenti?
Attendo risposta cordiali saluti.
[#1]
Dr.ssa Giuseppina Cantarelli Psicoterapeuta 2
Gentilissimo,
occorre innanzitutto precisare che un sogno , non può essere che analizzato in un contesto psicoterapeutico , che contempli i vissuti interni ed esterni , nonchè l'intero romanzo di vita della persona che ne è portatrice, fino a quel momento . Una buona lettura dei vissuti onirici quindi, deve sempre essere contestualizzata poichè una stessa vicenda , atmosfera o simbolo presente nel sogno , potrebbe avere significati anche diversissimi. Detto ciò , in linea generale, è possibile ipotizzare che la minaccia rappresentata dal ladro , possa avere a che fare con aspetti del proprio vissuto reale, nei quali ci si sia sentiti in pericolo rispetto ad una intrusione e possibile furto di qualcosa di molto importante per sè,come ad esempio
idee, progetti , affetti ecc...;questi contenuti si possono riscontrare non di rado in adolescenti molto legati alle regole del gruppo dei pari , che se accettate acriticamente , offrono da un lato la sicurezza dell'appartenenza al gruppo stesso , dall'altra limitano inesorabilmente l'autonomia di pensiero e di azione del soggetto e fanno sì che egli , seppure inconsciamente , si senta in una condizione di giustificato pericolo. Ma, è altresì possibile vista la Sua stessa presenza nel sogno e la comparsa di polizia e carabinieri , che un contenuto istintivo inconscio tenuto normalmente sotto il controllo della coscienza morale ( si tratta in genere di temi o conflittualità rimosse di carattere sessuale o aggressivo), abbia per un momento travalicato gli argini e si sia presentato anche solo per un momento alla coscienza, provocando questa angoscia da pericolo d'intrusione. Ma ripeto,queste sono solo ipotesi che deve considerare "cum grano salis" cioè, con grande cautela e che le sono offerte unicamente come spunto di riflessione.
Cordialissimi saluti
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma

Dr.ssa Giuseppina Cantarelli

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio