Utente
ho 20 anni, dovrei essere nel pieno della vita ed essere felice, dovrei coltivare le mie passioni e interessi, e invece sono morto dentro e non ho voglia di vivere, del resto come si può vivere quando si è alto poco piu' di 165cm?
ai grandi filosofi che mi dicono: cosa te ne frega?
i problemi della vita sono altri, viva la diversità ecc... vorrei tagliare le gambe e portarli alla mia stessa altezza e voglio vedere se dopo hanno lo stesso sorriso sulle labbra.
ormai ovunque vado sono tutti piu' alti di me, avvolte anche le ragazze, i ragazzini di 15 anni oggi sono alti in media 180cm e io in confronto a loro sembro un bimbo del asilo.
Che ci sono persone alte quanto me o piu' basse che sono famose, ricche e hanno succsso non me ne frega nulla perche loro hanno tante altre qualità che io non ho e non c'è nessuna frase o psicologo che mi può fare cambiare idea perche io odio la mia altezza e la mia vita di conseguenza.
Con i miei genitori è da un mese che non ci parlo piu perche ho detto a loro che sono stati degli egoisti irresponsabili a decidere di mettermi al mondo sapendo che sarei nato basso (loro sono molto bassi), non ho piu voglia di uscire, ho un bel fisco allenatissimo ma lo sto trascurando, non mi serve se sono nano, devo bere per riuscire a dormire a 20 anni, e avvolte vorrei addormentarmi e non svegliarmi piu.
vorrei che quando sono in strada partisse un proiettile vagante e mi colpisse in testa cosi smetterei di soffrire.
odio la mia vita

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
probabilmente la sua statura è solo il capro espiatorio di un problema legato alla sua stima , anche perchè stiamo parlando di una misusa che non ha nulla di estremo.
Lavori sulla stima poichè non deve cambiare il suo copro ma la percezione che ha di esso.saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente
caro dottore, le sembra normale a 21 anni essere 166/67cm? mi sento un adulto con il corpo di un bambino, ormai i ragazzi di oggi sono tutti altissimi e io sembro un nano in confronto a loro. voi dote che dovrei accettarmi ma quale uomo accetterebbe di essere così basso? quale donna si metterebbemai con un ragazzo così basso?