Utente
Salve, ho 24 anni e penso di avere disturbi del sonno.
Tutto è iniziato quando un giorno mi sono messo a letto e ho dormito per quasi 10 ore (io dormivo tanto) e mi sveglio con una sensazione stranissima alle tempie e agli occhi.
Appena mi sono svegliato non potevo aprire bene gli occhi altrimenti la luce del sole mi creava un grosso fastidio agli occhi fino alle tempie... E ho sentito una sensazione veramente strana in testa che credevo che stessi per avere un ictus o roba simile.
La notte di quel giorno sono andato a letto e niente...non riuscivo a prendere sonno, appena steso sul letto, una compressione alla testa non mi fa prendere sonno, il secondo giorno nemmeno riesco a dormire un'ora (o forse avrò dormito un'ora ma non me ne sarò accorto).
La notte successiva ancora non sono riuscito a dormire, in pratica appena prendevo sonno saltavo dal letto con il cuore a mille, allora ho chiamato l'ospedale per la sensazione stranissima, cioè avevo il corpo stanco e il cervello ancora attivo e lucido mi hanno dato non so quante gocce di EN...ma dopo un paio d'ore mi sono risvegliato sempre di colpo.
Con il medico di base ho preso per una settimana il songar (triazolam) ha detto che potevo prenderlo tutte le volte che non riuscivo a dormire (mi fido poco di queste affermazioni) la settimana ancora dopo ho scalato piano piano come mi ha consigliato un farmacista (metà e poi la settima dopo un'altra metà fino a non prenderlo).

Tutto bene riesco a dormire ma non riesco a dormire per più di 6-7ore massimo.
E io prima dormivo una cifra come è possibile questo cambiamento?!
Giorni successivi, a volte dormivo bene a volte dormivo troppo poco ma il problema di fondo e che non mi sento stanco durante la giornata e quando a volte vado a dormire sento come una compressione alla testa che sparisce se per esempio tocco la parte centrale della fronte con un dito.
Tutto parecchio strano e mi sento impotente davanti a questo problema.

Ho paura di avere qualche malattia al cervello che mi impedisce di sentirmi veramente stanco, e se invece fosse soltanto stress, ho paura di andare da uno psichiatra, perché la mia idea di questi ultimi è che ti danno un medicinale magari senza sentire manco tutta la situazione.
Per loro se va bene, va bene, se va male prenditi quest'altro farmaco...finché non mi drogo di farmaci che mi complicheranno il doppio il problema.

E la cosa peggiore di questo problema e che un medico ha una teoria e un altro medico ha un'altra teoria.
C'è chi dice ho fatto male a prendere il songar, c'è chi dice hai fatto bene, chi dice che passa presto è solo un periodo (lo spero).

Ci sono dottori che dicono non usare psicofarmaci chi dice di sì, un vero macello e non so di chi fidarmi.

Va detto che sono una persona ansiosa con l'umore che tende ad essere depresso.
E l'unica paura nel non dormire è quella legata alle allucinazioni.
Mai avute, ma ho letto su internet che se non dormi potresti avere allucinazioni e ho paura.
Cosa dovrei fare e cosa ne pensate.

[#1]  
Dr.ssa Anna Potenza

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIAMPINO (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2017
Gentile utente,
le sue disavventure sono a lieto fine, infatti il risultato è stato questo: "Tutto bene riesco a dormire ma non riesco a dormire per più di 6-7 ore massimo" e inoltre: "non mi sento stanco durante la giornata".
Quindi lei sta bene, ma dal lato psicologico noterei che si auto-osserva in maniera un po' ossessiva. Smetta di farlo e si dedichi di più al lavoro, allo studio, alle amicizie e allo sport. Quest'ultimo soprattutto, dato il suo peso.
A proposito, i vari medici le hanno mai misurato la pressione?
Stia bene.
Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


[#2] dopo  
Utente
Salve, sto aumentando di peso perché amo la palestra e sto facendo massa... La mia pressione non è mai stata alta.
Il problema è che se mi va bene dormo queste 6-7 ore altre volte per prendere sonno ci metto una vita e quindi quando riesco a dormire dormo quelle 4-5 ore perché poi devo lavorare...ma il punto è che non mi sento stanco. Il fatto che non riesco a dormire è proprio perché non mi sento mai stanchissimo. Infatti il giorno dopo lavoro, faccio palestra, sollevo pesi elevati e dopo ritorno a lavoro. Con la stanchezza dovrei stare a pezzi...e invece no! Per prendere sonno ci metto tempo.
Se mi dovessi svegliare nel sonno dopo un'ora o due potrei affrontare la giornata normalmente per fargli capire (ovviamente con tutti le seghe mentali che mi faccio) mi sento in pratica come se avessi qualcosa che mi impedisce di dormire.
Ma forse lei ha ragione questo stress si sta moltiplicando perché mi monitoro un po' troppo chi lo sa

[#3]  
Dr.ssa Anna Potenza

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIAMPINO (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2017
Gentile utente,
lei è sicuro di non prendere, per fare massa muscolare, qualche integratore?
Perché i cosiddetti integratori sportivi, se non prescritti e monitorati da un medico, potrebbero essere la causa di disturbi anche più gravi di quelli che teme di avere.
Per esempio le vitamine fanno ad alcune persone proprio l'effetto che ci segnala.
Ci tenga al corrente, non prenda nessun integratore e si rilassi.
Ma ce l'ha la ragazza, o il ragazzo?
Cordialmente.
Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it


[#4] dopo  
Utente
Ho la ragazza. Gli unici integratori che assumo sono proteine in polvere, creatina 3gr la mattina, uso un multivitaminico da supermercato (quindi bassi dosaggi) e il magnesio con vitamina b (da qualche giorno).

Escludo che siano gli integratori perché quando è iniziata questa storia nemmeno li usavo.
Io soffrivo di disturbi di ansia già durante l'adolescenza.

Stanotte comunque ho dormito abbastanza bene... Di solito quando la mia ragazza parte e sta lontana mi vengono queste sensazioni di angoscia perché solitamente vive con me e dormiamo insieme.

La cosa strana è quella sensazione di ipersensibilità alla luce (rari giorni) a prima mattina.
Solitamente ho pure problemi di memoria perché fantastico parecchio e quindi tendo lasciare le cose importanti in attesa. Questo mio fantasticare è dovuto dal fatto che non sono poi così soddisfatto della vita che sto vivendo. Devo probabilmente cambiare qualcosa, provo a vedere in questi giorni se riesco a dormire meglio. Ci aggiorniamo e la ringrazio per le risposte.

[#5]  
Dr.ssa Anna Potenza

28% attività
20% attualità
16% socialità
CIAMPINO (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2017
Prego, caro utente. Tutti insieme le ripeto che questi integratori non sono così innocui.
Interessante e probabilmente azzeccata la riflessione sulla vita che sta vivendo come possibile causa di stress emotigeno.
Auguri.
Dr.ssa Anna Potenza (RM) anna.potenza@medicitalia.it