Utente
buongiorno, sono una ragazza di 26 anni che da sempre non ha mai avuto un fisico longiline, sono stata sempre robusta, alta 1.68 e sempre stata sui 70/75 kg.
Facevo molta palestra con sollevamento di carichi importanti, vari altri tipi di sport e avevo messo tanta massa muscolare.

Sono da sempre una persona amante dello sport, delle lunghe camminate in montagna, del nuoto, lo sci e sono stata anche membro delle truppe alpine dell'esercito.

Tutto ciò per farvi capire che la sedentarietà non fa da mai parte di me.
E' successo che proprio mentre ero via svolgendo il servizio militare, a causa di determinati traumi gravi successi, io abbia messo nel giro di pochissimo tempo (6 mesi) 17 kg.
Questi kg sono stati presi nonostante io seguissi sempre il regime alimentare che seguivo da un anno facendo allenamenti per le prove fisiche dell'esercito e nonostante io facessi regolarmente sport (in questo caso camminate di circa 10 km al giorno) tutti i giorni.

E' stato un periodo di forte ansia e stress che mi ha fatto completamente andare in fissa e mi dà tutt'oggi delle fissazioni.

Tutto ciò perchè il mio corpo sembra quasi come se fosse altro da me, non risponde ai comandi nonostante stia seguendo una dieta con carboidrati integrali 3 volte a settimana e basta, i kg non scendono mai.

Ho perso 4 kg in 8 mesi, praticamente una cosa ridicola.
Tutto ciò mi ha portato alla completa ossessione verso il mio corpo: non riesco a guardarmi allo specchio, non riesco a fare o farmi fare delle fotografie perchè appena mi riguardo in foto penso "oddio sei enorme ed obesa" (nonostante anche ora io razionalmente so di essere una ragazza come tante altre in giro), rifiuto sempre le cene fuori con gli amici inventando qualche scusa e soffrendone poi perchè mi chiedo come ci si possa ridurre cosi' a 26 anni, a dover vivere così il rapporto col cibo, è come se tutto si basasse su cosa ingerisca e se riesca o meno a fare la mia attività fisica quotidiana.
Così sto bene mentalmente, altrimenti inizia l'ansia accentuata dal fatto ancora peggiore che almeno prima questo stile di vita funzionava ora mi stresso e vado in ansia per una cosa che da circa un anno non sta funzionando.

La scorsa settimana mi sono presa 3 giorni per me e sono andata in vacanza.

Ho cucinato io per me e, nonostante mi sia concessa cose in piccolissime dosi che solitamente non mi concedo, da una settimana all'altra la bilancia segna 1.5 kg in più, perchè sono stata 3 giorni senza sport, senza un regime alimentare ferreo come al solito e perchè i restanti 4 giorni della settimana sia stata a riposo perchè volevo prendermi del tempo per me.

Sono arrivata allo stremo delle forze e non so più come comportarmi, sta diventando un pensiero una brutta ossessione, sento di non riuscire più ad uscirne.


P.
S. ho fatto qualsiasi tipo di esame, tiroide, ormoni, il risultato è stato perfetto non c'era niente fuori posto.


Chiedo il vostro aiuto perchè ho paura di ammalarmi mentalmente e perchè vorrei tornare fisicamente come ero prima

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

Può darsi che lo stress abbia delle conseguenze negative sul peso, così come gli altri fatti a cui Lei accenna.
Ma qui è necessario fare una diagnosi, cosa impossibile online purtroppo.
Le consiglio di rivolgersi ad un/a Medico Nutrizionista, in grado di approfondire meglio alcuni aspetti.
Se si rivolgerà al Centro per i disturbi del comportamento alimentare dell’Azienda Sanitaria vi troverà un team multidisciplinare al completo,
come potrà leggere qui: https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/6999-anoressia-bulimia-binge-eating-sconfiggere-dca.html .

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/