Sono turbata dal comportamento del mio ragazzo, per voi e' normale o sono io che sto esagerando

Ieri, entrando nel computer del mio compagno per cercare dei documenti, ho trovato aperta una cartella della sezione porno (abbiamo una cartella di nostre foto e video privati ben nascosta nel computer e anche video pornografici random) con fotografie di mie amiche.

Alcune erano prese dai socia
l (anche foto di sue ex amanti) e altre erano state fatte personalmente da lui a mia insaputa.

Non erano foto esplicitamente sessuali ma solo leggermente sexy.
Ad esempio una mia amica in topless, o un'altra mentre dorme, facendo zoom sul sedere.

La mia reazione e' stata subito di disgusto perche' queste ragazze (a parte le ex amanti) sono tutte mie grandi amiche (una di queste vive pure in casa con noi) e perche' erano foto fatte di nascosto, un azione irrispettosa nei miei e nei loro confronti.

Successivamente ho cercato di analizzare i miei sentimenti per capire se stessi o no esagerando.

Da una parte e' normale avere attrazione verso altre persone e fantasticare e quindi su questo non mi sento di obbiettare; so bene che le mie amiche sono belle ragazze e che lui ne sia attratto.

Allo stesso tempo pero' mi sembra davvero di cattivo gusto e irrispettoso nei miei confronti usare materiale reale per eccitarsi, come fotografie rubate, e non solo il pensiero.

Anzi, mi e' sembra proprio una cosa da pervertiti.
Sono mie care amiche, ma anche sue, visto il tempo che passiamo insieme.
Pensare che ne sia cosi attratto tanto da violare la loro privacy mi mette i brividi e non mi lascia tranquilla.

Se fosse stata una cartella di donne sconosciute o porno star non mi avrebbe dato fastidio perche' non sarebbero "reali".
Lui mi ha detto che questa cartella l'ha vista solo una volta, non sa perche' l'ha creata e non si masturba su esse.

Io mi sento, da una parte, furiosa e da una parte ho anche paura di fare la parte della bigotta con me stessa perche' effettivamente lui non mi ha mai tradita e mai lo farebbe, ne sono certa.

Faccio fatica ad avvicinarmi a lui e il pensiero di fare l'amore non mi sfiora nemmeno.
Anche stare in presenza di queste amiche con lui mi mette a disagio.

Lui mi assicura che sono solo fantasie, probabilmente perche' legate a me.

Io gli credo ma mi sento sporca solo a pensarci.

Potete cortesemente darmi la vostra opinione a riguardo, ne avrei proprio bisogno per chiarirmi le idee.

Grazie mille a tutti
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.8k 583 67
Gentile utente,

fare foto a persone non consenzienti e/o non consapevoli NON è una fantasia, è un comportamento cencreto,

che configura un reato: La Corte di Cassazione, con una sentenzadel 2018 ha, infatti, chiarito che fotografare una persona di nascosto, in assenza del suo consenso espresso, costituisce reato, a prescindere dal luogo in cui la stessa venga ad essere immortalata ed indipendentemente dal fatto che non si accorga dello scatto.
Quindi nessun bigottismo dunque da parte di Lei che ci scrive.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/