x

x

Sparire o rimanere con un philofobico?

Buongiorno,
Sono una ragazza di poco più di 30 anni e frequento da tre mesi un coetaneo.

Entrambi abbiamo storie passate che ci portano ad avere molti blocchi ma nei primi due mesi e mezzo le cose si sono evolute in maniera spontanea.

Mi ha persino lasciato le chiavi di casa.
Non mi ha mai nascosto la sua depressione (utilizza farmaci per contrastarla) e le sue ansie.

Ultimamente ho notato un suo distacco sia emotivo che fisico e dopo una dafaillance sessuale da parte sua, ha sbottato dicendo che io mi sto innamorando.
Gli ho risposto che no, per innamorarmi ci vuole ben altro e soprattutto, tempo.

Abbiamo parlato e alla fine mi ha confidato che lui ha molta paura perchè con me sta bene, non gli è mai successo di uscire in modo continuativo per così tanto tempo e di trascorrere tempo di qualità (ci siamo visti ogni week end e dormo da lui).
Solitamente dopo tre, quattro volte in cui faceva sesso chiudeva.
Mi ha anche detto che sa che non si innamorerà mai e ha paura di perdere il controllo e allo stesso tempo teme di farmi perdere del tempo.
Io non l' ho mai pressato, non sono mai stata invadente e non gli ho mai chiesto nulla proprio perchè capivo che aveva un malessere e dei blocchi.
Gli ho detto anche che se voleva potevamo non vederci più, ma mi ha ribadito che con me si trova bene, ma che ha dei cicli dove allontana tutti, anche i genitori.
So che ha avuto una convivenza finita male e ha sofferto tantissimo l'abbandono.

Io vi chiedo come dovrei comportarmi?
Lui per ora, le chiavi di casa non me le ha richieste, ma dovevamo andare a fare un week end fuori e non vuole perchè sostiene che lo mette in uno stato di ansia pazzesco.
L'ho assecondato e l'ho annullato.

Dovrei essere contenta che mi abbia parlato dei suoi problemi?
Cioè lui mi ha detto che non parla mai con nessuno di ciò, solo con lo specialista con cui è in cura da anni.

Come dovrei procedere io ora?
Non sono innamorata, quindi per ora non sto così male, ma davvero non so come rapportarmi con una persona con queste problematiche.

Grazie mille per la pazienza.

Non sono innamorata,
[#1]
Dr.ssa Elena Conter Psicologo 10 2
Buongiorno
Io consiglio di fare le cose con calma se ci tenete a una frequentazione perché state bene vivere il momento il giorno e non crearvi aspettative datevi tempo che pochi mesi sono tanto pochi ma sufficientemente abbastanza per tenerci a vedervi
Lui si è aperto ed è un buon atteggiamento ... Molto importante perché si fida
Quindi cercherei di vivere un passo alla volta e se ci tenete tanto parlatene a dei professionisti.
Grazie per l'ascolto .
Dott.ssa Elena Conter

Dr.ssa Elena Conter
Psicologa
via caionvico 1 - 25135 Brescia
3383283633
www.psicologa.bs.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio