x

x

Gelosia per una ragazza

Salve... ho 21 anni e volevo porvi una domanda.

Sono fidanzato pero circa 2 mesi fa mi ero invaghito, infatuato di un'altra ragazza a cui piacevo e qualche volta ci vedevamo.
Tutto ciò mi ha portato ad indecisione (non sapevo se lasciare la mia ragazza per lei) perchè non so se provavo amore vero ma comunque qualcosa provavo per la mia ragazza e mi piaceva lo stesso.
Ad un certo punto ho deciso di chiuderla e rimanere con la mia ragazza e cercare di dare il meglio per amarla veramente.
È ciò che desidero.
Ma mi chiedo se è normale che io sia anche un po geloso dell'altra ragazza da cui ho deciso di allontarmi per il bene della mia relazione.
Diciamo che a me piace piacerle e quando ho saputo che si scriveva con un'altro mi sono sentito un po geloso anche se ripeto, non voglio più nessun contatto.
Tutto ciò che significa?
Io vorrei solo impegnarmi per la mia ragazza ed amarla e mi pento di tutto ciò.

Grazie
[#1]
Dr. Samuele Nale Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 65 3
Questa esperienza di divisione soggettiva manifesta una divisione più profonda di tipo inconscio. La rimanda alla mancanza che è fondamento dell'essere umano per la quale non c'è nessuna cosa che garantisca il godimento. Lei è stato attratto da un'altra donna ma si è reso conto che.le mancava la propria. Ora è insieme alla propria ma le.manca l'altra donna. È un conflitto normale che può essere accettato e tollerato. Un tempo, quando esisteva una Legge Sociale più forte e incontrovertibile era più facile scegliere e stabilizzarsi. Oggi con l'illumitata visione delle possibilità e dei godimenti che ci viene proposta dalla società ipermoderna è più difficile trovarsi turbati. Comunque non si spaventi per un sentimento di amore che rimane vivo per un'altra persona. Piuttosto: sta sviluppando oggetti di sublimazione nella sua vita? Ha una qualche passione per qualcosa?

Cordialmente

Dr. Samuele Nale
Via Cesare Beccaria 20, Sesto Fiorentino (Fi)
www.medicitalia.it/samuele.nale/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. Comunque no non credo che mi manchi l'altra ragazza perchè da quando ho smesso di vederla mi sentivo più in pace con me stesso, sono stato sincero con la mia ragazza e fortunatamente non ho "buttato" la mia relazione. Credo semplicemente che sia stata una sbandata e dopo aver scelto la mia ragazza mi sento meglio. Quindi mi chiedo se è normale che a me piacevano entrambe, e se magari questa gelosia nei confronti dell'altra ragazza sia dovuta un po al mio narcisismo e vanita. Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
O meglio non che mi piacevano entrambe ma magari che per la mia ragazza provavo qualcosa di un po più serio (non so se amore) mentre per l'altra una semplice infatuazione che mi ha fatto dubitare se rimane con la mia ragazza. Mi chiedo se è normale perchè ora mi pento molto di aver messo in dubbio la relazione con la mia ragazza. Voglio imparare ad amarla veramente.
[#4]
Dr.ssa Angela Montuori Psicologo, Psicoterapeuta 7
Gent.Le Utente,
La monogamia non e’ l’istinto naturale dell’essere umano bensì fonda le sue radici in fattori culturali e sociali.
La monogamia consente lo sviluppo della capacità di amare e fare legame; bisogni importanti per gli individui.
Siamo immersi in continue relazioni, sollecitazioni, tentazioni; essere monogami e’ pertanto una scelta che la persona fa ogni giorno.
E’ pertanto normale guardare o provare attrazione per qualcuno che non sia la propria compagna ed e’ importante ammetterlo con se stessi, non negarselo, non spaventarsi.
Questo logicamente e’ ben diverso dall’agirlo;
da quanto scrive tuttavia ha avuto una buona capacità di fare chiarezza dentro di se’ e di non buttare via la sua relazione.
La gelosia che prova nei confronti dell’altra ragazza, come lei ha detto, e’ espressione di una punta di narcisismo.
Lo metta da parte e prosegua sulla sua scelta.
Un caro saluto.

[#5]
Dr. Samuele Nale Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 65 3
La fedeltà è una scelta da rinnovare in continuazione e il suo turbamento denota proprio questo percorso personale di assunzione di una posizione etica. Si può essere spaventati ma bisogna lavorare per accettare ed integrare i sentimenti contrastanti. Il narcisismo bisogna imparare a ridimensionarlo.

Cordialmente

Dr. Samuele Nale
Via Cesare Beccaria 20, Sesto Fiorentino (Fi)
www.medicitalia.it/samuele.nale/

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille veramente per le vostre risposte.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Frequentare questa nuova ragazza mi ha fatto provare sentimenti contrastanti si... e chiudendola ora voglio evitare di agire di nuovo perchè ci tengo molto alla mia ragazza... un ultima domanda... l'amore è una cosa che nasce spontaneamente oppure si decide ogni giorno di amare l'altra persona? Me lo chiedo perchè con le mie azioni non credo di aver dimostrato amore verso la mia ragazza, ma comunque ora vorrei amarla e impegnarmi per farla star bene, felice ecc. Grazie mille
[#8]
Dr. Samuele Nale Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 65 3
Spesso si decide la fedeltà...quanto all'amore mi sembra difficile da decidere almeno con una scelta cosciente. Semmai si tratta di una scelta inconscia. Se sente che ama la sua ragazza è perché lei fa risuonare sé stesso qualcosa di particolare ed unico (se ha voglia di mettersi a studiare si legga il Simposio di Platone che parla proprio del fatto che l'amore è la ricerca di qualcosa di unico che ci manca) che non è che la traccia, come insegna la teoria psicoanalitica, dell'oggetto originario irrimediabilmente perduto (e che molti hanno associato all'oggetto materno, alla madre).
Comunque in lei sento il turbamento e il senso di colpa per l'accaduto e comunque non dovrebbe fustigarsi oltre il necessario anche se è facile a dirsi e difficile a farsi in quanto l'esperienza dimostra la persistenza della colpa. Colpa che però risulta essere la chiave di accesso al suo desiderio.

Cordialmente

Dr. Samuele Nale
Via Cesare Beccaria 20, Sesto Fiorentino (Fi)
www.medicitalia.it/samuele.nale/

[#9]
dopo
Utente
Utente
Con l'ultima frase cosa cerca di dirmi dottore? Mi perdoni ma non ho capito bene. Si effettivamente mi turba tutto ciò che è accaduto. Magari in me c'è il desiderio che la relazione con la mia ragazza fosse tutta pulita mentre ora c'è questa "macchia". Grazie mille comunque per le rapide risposte.
[#10]
Dr. Samuele Nale Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 65 3
Quello che cercavo di dire è che è difficile un desiderio senza macchia dove anzi la macchia può potenziare il desiderio stesso. Nel percorso etico che mi sembra intuire in lei ci possono essere cadute ma proprio in queste cadute si dovrà fortificare.


Cordialmente

Dr. Samuele Nale
Via Cesare Beccaria 20, Sesto Fiorentino (Fi)
www.medicitalia.it/samuele.nale/

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille veramente.
[#12]
Dr. Samuele Nale Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 65 3
Prego. Si figuri.

Dr. Samuele Nale
Via Cesare Beccaria 20, Sesto Fiorentino (Fi)
www.medicitalia.it/samuele.nale/