Utente 118XXX
Buongiorno ho 31 anni, e' da piu' di un anno che convivo con un serie di problemi che mi iniziano molto ad impaurire , ho passato un perido con fortissimi dolori articolari diffusi (caviglie , piedi , mani , schiena ecc)dei giorni avevo dei dolori fortissimi alle ginocchia che non riuscivo nemmeno a camminare ma dopo qualche ora passava tutto , indurimenti , fascicolazioni e spasmi muscolari diffusi (gambe , braccia , mani ,viso ecc) insieme ad una eccessiva salivazione ,inoltre a volte ho episodi di fatica visiva (vista annebbiata) e sensibilita' alla luce oltre ad acufeni e in un periodo avevo a volte anche il battito cardiaco accelerato ...
Ho eseguito una miriade di esami da Risonanza alla testa (Negativa) a vari esami del sangue ed a vari consulti da Reumatologi o Gastroenterologi ecc..
Da gli utlimi esami del sangue eseguiti anno trovato che ho avuto in passato la Toxoplasmosi ed il citomegalovirus mentre attualmente ho in corso la MONONUCLEOSI , recentemente ho avuto anche delle otiti ecc..
Attualmente ho spesso la solita rigidita' muscolare (Gambe , polpacci ,braccia) con fascicolazioni e a volte dolori muscolari , la cosa mi spaventa molto e non so' piu' dove sbattere la testa e inizio a pensare di avere qualche problemino serio , ho sempre fatto sport a livelli elevati ma da piu' di un anno ho dovuto ridurre i ritmi perche' mi sento molto affaticato e spesso avverto vari dolori sparsi e i muscoli duri , sono quasi da Rottamare !!
Il mio medico vorrebbe che iniziassi una cura antidepressiva ma non sono concorde perche' a mio avviso non mi sento di avere quel tipo di problema ma qualche cosa non va' , ma cosa ???
Domani a distanza di un anno ho una nuova risonanza magnetica encefalica con mezzo di contrasto , vorrei sapere se qualche medico possa aiutarmi e dirmi a chi possa rivolgermi ?
Centro malattie infettive ??

Ringrazio anticipatamente

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Per quanto sia possibile affermare in questo contesto, penso che la negatività degli esami eseguiti e le rassicurazioni dei colleghi consultati dovrebbero rasserenarla riguardo alla natura dei suoi disturbi. Se la situazione tendesse a divenire realmente invalidante concorderei con il suo curante per un approccio di tipo ansiolitico/antidepressivo, gestito da uno specialista. Cordiali saluti. MG
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 118XXX

Buongiorno Dott. Granata , la ringrazio per la sua risposta , da nuovi esami eseguiti (RM con MdC alla testa) mi hanno riscontrato una pallina del diametro di 6.5 mm nella tasca di Rathke se non sbaglio vicino all'ipofisi , devo fare una visita neurochirurgica anche per capire come mai a Marzo nella precedente risonanza non vi era alcuna formazione cistica , non so se questa cosa possa darmi tutti la sintomatologia che ho in corso da tempo , in piu' il tutto parti' quasi 3 anni fa con dei forti dolori situati nella parte dx dell'addome sotto l'ultima costola e il dolore l'ho tutt'ora ma ogni tanto , cmq la cosa sta' diventando intricata perche' la sintomatologia e' particolare e andando avanti a visite sto' impazzendo forse sarebbe il caso di un ricovero di 1 o 2 giorni per fare degli esami piu' accurati e capire cosa possa essere a crearmi tutti questi problemi ??

Io sono un po' preoccupato , Dice che questa formazione rotondeggiante in quella posizione possa essere una cosa preoccupante ?
Intanto la Ringrazio per la disponibilita'.

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
In genere si tratta di lesioni benigne che si sviluppano su residui embrionari. Concordo comunque con il consulto neurochirurgico. MG
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 118XXX

Dott. Granata , la Ringrazio , per la disponibilita' e le Auguro un Buon 2010.

Cordiali Saluti

Alessandro

[#5] dopo  
Utente 118XXX

Buongiorno Dott. Granata , sono nuovamente qui' per i soliti problemi che continuano , ho eseguito la visita per la ciste della tasce di Rathke e per adesso non e' da operare e in piu' il neuroChirurgo dice che non sia legata alla mia sintomatologia.
Io continuo ad avere indurimento e fascicolazione muscolare (maggiormente polpacci e gambe) ,a volte scriccolii e dolori articolari e difficolta' nelle deglutizione e eccessiva salivazione con a volte la sensazione di avere qualche cosa in gola ,problemi di reflusso e eruttazioni ,due settimane fa ho avuto per tre giorni forti dolori cervicali con il collo molto rigido , sono sempre piu' preoccupato e non so' piu' cosa fare .
Tramite un amico sono stato indirizzato all'ospedale Niguarda di Milano dove dicono ci sia un centro malattie Rare molto specializzato , mi hanno consigliato di eseguire l'esame HLA-B51 prima di recarmi presso di loro.
Non capisco cosa possa essere , lei cosa mi consiglia di fare ?
Altri esami specifici ?
Una Biopsia muscolare ??

La Ringrazio anticipatamente

Cordiali Saluti

Alessandro

[#6] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Concordo con il consulto presso l'ospedale Niguarda. Cordiali saluti
Mauro Granata