Utente 416XXX
gentile dottore
le scrivo da parte di mia moglie, che ultimamente ha avuto
i seguenti disturbi, giramenti di testa con formicolio dietro la testa , questi disturbi sono di breve durata,il dottore ci fatto fare una lastra con il seguente risultato:
richiesta:
rx proiezione obliqua cervicale
rx colonna cervicale
esito:
rachide cervicale in asse e lieve delordosi sul piano sagittale.
iniziali alterazioni cervico-artrosiche e normale ampiezza degli spazi intersomatici e dei realtivi forami di congiunzione sia di destra che di sinistra.
con tali risultati e' possibile gia' fare un diagnosi ed eventuale cura?
grazie

[#1] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentilissimo,
i sintomi lamentati da Sua moglie, confermati anche dagli esami radiografici, sembrerebbero compatibili con la diagnosi di artrosi cervicale. Ritengo utile comunque eseguire anche altri esami quali:
1) ecocolordoppler dei tronchi sovraaortici
2) visita oculistica con esame del fondo oculare.

Qualora i suddetti esami siano negativi per altre patologie è opportuno iniziare terapia adeguata (fisioterapia prima di tutto)

Cordiali Saluti
Rosario Peluso
Rosario Peluso

[#2] dopo  
Dr. Giampiero Fichera

24% attività
0% attualità
8% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
IL sintomo vertigine è sempre un bel problema per il medico. Essendo molte le cause che ne possono determinare l'estrinsecazione.
I dati forniti dal lettore sono per la verità molto scarni(non sappiamo l'età della paziente, che lavoro fa, se fuma, se ha avuto nel passato problemi alle orecchie,se ha praticato esami di laboratorio e con quali esiti,se ha altre patologie,ecc). L'unico dato è quello di una xgrafia cervicale che mostra una modesta cervicoartrosi.
Penso, quindi,che la paziente debba rivolgersi ad un medico di sua fiducia che possa valutare da presso la sintomatologia e consigliare quali approfondimenti intraprendere per poter giungere ad una diagnosi certa.
Saluti
Giampiero Fichera