Utente 441XXX
Egregi dottori,
sono una ragazza di 26 anni e vi scrivo perchè da qualche tempo avverto dei dolori che girano per tutto il corpo. Forse è necessario che vi descriva però cronologicamente quanto accadutomi. Allora. In seguito ad avere frequentato un corso di pilates diciamo in concomitanza (non so però se vi è nesso) ho cominciato ad avvertire di notte indolenzimento delle mani, successivamente ho cominciato ad avvertire dolori al collo e alla spalla destra con perdita di forza al braccio destro. Attualmente i dolori variano, sia nella forma che nella diffusione, braccia, mani, gambe e piedi. Assumono come dicevo forme diverse, dal dolore diffuso ad una sorta di scosse elettriche, e "serpentine".

Ho fatto le analisi del sangue, e delle urine (soffro di cistite che sto curando con munuril ogni 10 gg x 6 mesi) per ora è tutto ok.

Emocromo, formula leucocitaria, tas, ves, waaler rose, sideremia,tsh, calcio serico e magnesio serico, pcr, insomma tutto perfetto.

Mi domando cosa possa essere e dai sintomi i miei sospetti da profana vanno verso fibromialgia, ma ovviamente non sono un medico. E' un periodo di forte stress perchè mi sto laureando e sono molto nervosa. Se saprete darmi una vostra opinione ve ne sarei immensamente grata.

Cordialmente
DS

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
(che cos'è il corso di pilates?, scusi la mia ignoranza!).
E' verosimile dai vaghi sintomi che riferisce possa trattarsi di una cervicobrachialgia dx (forse da stiramento).
Le consiglio di eseguire una Risonanza Magnetica senza contrasto della colonna cervicale e una Elettromiografia dell'arto superiore dx.
Comunichi il loro esito e si vedrà.
Se vuole può telefonarmi,così potrò avere più notizie utili per un miglior orientamento diagnostico.

Cordialmente

Dr. GIOVANNI MIGLIACCIO
Specialista in Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli
C.so di Porta Nuova,23 - MILANO (MI)
Tel.: 3356320940
giovannimigliaccio@medicitalia.it
https://www.medicitalia.it/giovannimigliaccio
giovannimigliaccio@tiscali.it
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Oddio è una cosa grave??

Posso fare anche una lastra o solo una risonanza magnetica può essere esaustiva??

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
No, non credo proprio, ma poichè riferisce dei sintomi che potrebbero trovare la loro causa in una irritazione delle strutture nervose contenute nella colonna cervicale, è bene indagare con una RMN. La "lastra" (Radiogramma) non evidenzia le strutture nervose.
Stia tranquilla e mi faccia sapere.

DR.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Grazie mille per le risposte. Anche io avevo pensato a qualcosa riguardanyte il tessuto nervoso. Le chiedevo della lastra solo perchè avevo la possibilità di farla a breve mentre purtroopo per la risonanza i tempi di attesa sono molto lunghi, ma le farò sapere.


Grazie ancora.

[#5] dopo  
Utente 441XXX

Ho prenotato la rmn sia per la spalla che per la colonna cervicale. Purtroppo in data 14 gennaio. Le volevo chiedere però (forse approfittando della sua disponibilità, ma ho avuto un anno burrascoso sul fronte salute) se questi problemi che ho possono essere connessi (come causa o conseguenza) a una ghiandolina che ho proprio dietro al collo. Il medico di base ha escluso sia ingrossamento dei linfonodi in quanto non situati dove ho il suddetto gonfiore che è in pratica nella parte alta della nuca, ove diciamo vi è l'attaccatura dei capelli. Se tocco la ghiandolina avverto un pochino di dolore. Ma il mio medico di base non mi ha fornito alcuna diagnosi al riguardo.

Approfitto della sua disponibilità specie per sapere se vi è connessioen tra questa ghiandola e i miei dolori visto che sono stati fenomeni "contemporanei".

Scusi ancora per il disturbo, ma avendo ka RMN così lontana nel tempo, vorrei star un pò tranquilla.

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
può stare tranquilla, ma un pò meno per la gestione Sanitaria della Sua regione:3 mesi per una RMN sono oggettivamente troppi.
Quel fastidio che riferisce (la ghiandolina) può essere una banalissima cisti sebacea sul decorso o in vicinanza di ramuscoli nervosi che innervano la pelle del cuoio capelluto che toccandola irrita il nervo,provocando il dolore riferito.
Non mi ha ancora detto cos'è il corso pilates!

A presto

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#7] dopo  
Utente 441XXX

Ah si vero che sbadata!!!! Si tratta di una ginnastica molto soft cioè non pesante ideata da un certo Pilates (da cui il nome) che può essere svolta con ausilio di macchinari (passivamente) o senza (attivamente). Nel primo caso è anche utilizzata per riabilitazione. In genere la frequentano persone di ogni tipo, anche anziane, appunto perchè delicata (anche se il mio corso non aveva macchianari). Poi nella mia vita ho fatto anni di danza, non pensavo potesse ridurmi così il pilates. Eppure. Siccome si effettuano posizioni di tenuta, per esempio su un braccio e una gamba (sorta di flessione) in ciò simile allo yoga, io credo che il mio braccio-spalla abbia subito in quell'occasione proprio un trauma. Insomma da li è cominciato tutto, ma ripeto data la mia ignoranza in materia medica potrebbe trattarsi di coincidenza.

Ebbene si, 3 mesi per una RMN. Mi preoccupo non certo per me ma per chi ha probelmi ben più seri.
Proprio pe queste aberrazioni della società, ho scelto i miei studi (nn medici) ma temo che non potrò fare molto. E' tutto troppo sbagliato!!!!

Credo che dalle mie parti non vi sia neanche a pagamento la RMN, non so se altrove si.

Sanità italiana!!!

Poi però trovopersone competenti come lei e mio rincuoro. Soprattutto per la disponibilità che mette.

Grazie mille di tutto.

[#8] dopo  
Utente 441XXX

Egregio dottore,

se la può consolare sono riuscita a far i raggi in attesa della RMN sia cervicale che dorsale.

Le scirvo la risposta:

DEVIAZIONE ROTOSCOLIOSICA AD AMPIORAGGIO DELL'ASSE LONGITUDINALE CERVICO-DORSALE CONVESSA A SX.
CORREZIONE TENDENZIALE INVERSIONE DELLA LORDOSI FISIOLOGICA CERVICALE CON FULCRO ALL'ALTEZZA DI C4-C5-C6. ACCENTUAZIOONE DELLA CIFOSI FISIOLOGICA NEL TRATTO DORSALE ALTO.

METAMERI OSSEI INDENNI DA LESIONI TRAUMATIHE IN ATTO O PREGRESSE O PROCESSI MORBOSI DEL TIPO EVOLUTIVO A FOCOLAIO.


SPAZI E DISCHI INTERSOMATICI SUFFICIENTEMENTE RAPPRESENTATI.

TONO CALCICO SCHELETRICO NEI LIMITI RADIOLOGICI DELLA NROMA PER L'ETA' DELLA PAZIENTE.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
sembrano segni di consistente distorsione muscoloscheletrica che può verificarsi in presenza per es. di un'ernia che La costringe a posture viziate per contrastare il dolore che alla fine si cronicizzano. Aspettiamo la RNM

Cordialità

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#10] dopo  
Utente 441XXX

ma non si vede un'ernia con i raggi?

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
No signora, i raggi (radiogramma) mostra soltanto lo scheletro ovvero le strutture ossee e solo in determinate proiezioni.
La RNM invece, con tecnologia molto avanzata, mostra pressochè tutte le strutture anatomiche della zona indagata, quindi i dischi, le radici, il midollo e anche le varie sezioni di una vertebra che però, essendo il tessuto osseo meno definibile dalla RMN, a volte è necessario integrale taale esame con una TAC a livello della eventuale patologia.
Spero di essere stato esauriente, se vuole può telefonarmi.

Cordiali saluti

Dr.G.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#12] dopo  
Utente 441XXX

Ho capito, allora attenderò il 14 gennaio. Credo comunque che le numerose ore seduta a studiare da ormai cinque anni abbiano fatto la loro parte nel generarmi tale problema. Premtto che studio erroneamente sempre con le gambe accavallate.

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Beh, non penso che accavallare le gambe sia un problema...
Attendiamo gli esiti della RNM e se non "ci sentiamo" prima, auguri per le imminenti Festività

Dr.Migliaccio
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#14] dopo  
Utente 441XXX

Anche a Lei i migliori auguri..non si trova facilmente tale disponibilità e neanche bravi professionisti come lei.

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Grazie
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#16] dopo  
Utente 441XXX

Sicurmente non potrà rispondere in questi giorni "festivi" e lo immagino, ma se avrà tempo un giorno le progo altri due quesiti. Premetto che ho tentato di anticipare la RMN ma ho ricevuto un No come risposta, gentili...Sono pienei e sotto le feste non lavorano. Volevo cambiar data perchè in quella ho il mio penultimo esame ma ho dovuto cambiar data esame altrimenti la RMN andava a finire a marzo. Che sanità!!

Detto questo. Sono migliorati i dolori alle dita delle mani ma permangono quelli alla schiena. A questi si sono aggiunti dolori allo sterno (reputa possibile riflesso della schiena???).

Non credo di aver problemi cardiaci...manca solo questo e son completa. E un bruciore al piede, solo in un punto (sul collo del piede). Non so se possa esserci correlazione. Avverot queste due nuove sintomatologie da una decina di giorni.

Sul piede non c'è nulla. O meglio nulal di visibile, forse vedo come una piccola cicatrice, ma senza ferita, come un solchetto...non so spiegare...mi rendo conto.

Grazie ancora.


PS Le dico solo che mi ha visitato un medico e mi ha detto (senza vedere il radiogramma): signorina non ha nulla!.


MAH!!!

Un po delusa...

[#17] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
GERACE (RC)
MESSINA (ME)
CASALPUSTERLENGO (LO)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Beh, qualche minuto cerco di trovarlo...
Anch'io ovviamente mi auguro che non abbia nulla, ma preferisco dirlo quanto meno dopo aver parlato con il paziente, visionato gliesami e possibilmente visitarlo.
Se crede può telefonarmi.
Auguri sinceri


Dr. GIOVANNI MIGLIACCIO
Tel.: 3356320940
giovannimigliaccio@medicitalia.it
https://www.medicitalia.it/giovannimigliaccio
giovannimigliaccio@tiscali.it
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano