Utente 398XXX
Gent. Dott.
Sono un giovane di 28 anni cheormai da + di 4 soffre di diversi sintomi dolorosi che nel tempo si sono sempre + aggravati.
Come le dicevo prima i sintomi sono dolorosi e per quasi tutto il corpo, ma solo da alcuni mesi sono diventati specifici, da premettere che io soffro di Ansia e stress e credo in maniera cronica.
Nel mese di Novembre 2006 ho iniziato ad avvertire i seguenti sintomi:
Stanchezza Muscolare arti superiori all'altezza degli avambracci e spalle
Stanchezza Muscolare agli arti inferiori con intorpediment, rigidità senso di bruciore e fastidio.
Dolore e senso di bruciore al tratto Lombo-Sacrale
Dopo diverso tempo che avevo questi disturbi mi recai in ospedale dove un Neurologo mi visito' dicendomi di una probabile Lombalgia e che i dolori erano dovuti a stress nervoso e tensione muscolare, da premettere che nn pratico attività fisica da diversi anni e faccio un lavoro sedentario sono seduto davanti ad una scrivaniae computer circa 8 ore al giorno.
Tornando ai sintomi, mi feci una Tac nel tratto lombo-sacrale con esito negativo, il Neurologo mi consiglio' una visita da uno Psicoterapeuta.
Non contento di questo mi recai a Napoli presso il II Policlinico dove un Prof. mi visito dicendomi e soprattutto escludendomi assenza di malattie neurologiche in particolar modo di Sclerosi, consigliandomi una leggera palestra e tranquillità fisica e mentale nonchè qualche seduta psicoterapeuta.
Come per incanto nei giorni seguenti scomparirono i sintomi.
Dopo un lungo periodo di apparente tranquillità, nel mese di Marzo si ripresenta sotto forma di Cefalea Tensiva con dolori che si irradiano fino alla mascella, fronte e occhi, vertigini, senso di confusione mentale e stordimento( come se fossi ubriaco o cose varie)
di conseguenza dopo diversi mesi con questi sintomi e giunto agli inizii di Luglio si ripresenta la Stanchezza Fisica, intorpedimento delle gambe e sintomi prima Sopra descritti.
Nei giorni scorsi dopo l'assunzione di 20 goccie di GUTRON (causa Pressione bassa) mi sono arrivati i seguenti sintomi:
Continua sensazione e bisogno di urinare, lievi dolori all'emissione di urina, lievi bruciori post urina e sensazione di perdita che poi in realtà nn avviene.
Voglio concludere dicendo che in passato e fino a qualche anno fa ho sempre fatto accertamenti del sangue per verificare se ci fossero malattie Reumatologiche e di tipo Tiroidale(se cosi si srive) sempre con esito negativo
Devo dire anche che sono una persona affetta da Cheratocono all'occhio sinistro e che anche l'oculista mi fece effettuare diversi esami di tipo reumatologici per verificare se dipendeva da quello- esito negativo.
Anticipatamente la Ringrazio per la Vs. Risposta.
cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Ranieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
TAGLIACOZZO (AQ)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
i sintomi da lei riferiti sono probabilmente legati ad una sindrome fibromialgica anche se tale sindrome è più frequente nelle donne
le consiglio di farsi visitare da un bravo reumatologo della sua zona che le prescriverà una terapia adatta
cordiali saluti
dr.mauro ranieri
mauro ranieri

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Gentile dott.
circa 2 anni fa sia il mio medico di famiglia e il mio Oculista mi fecero fare gli esami del sangue con approfondimenti reumatologici
poichè mi è stato diagnosticato un Cheratocono all'occhio sinistro,
fu escluso il fattore reumatismi poichè usci tutto nella norma.
Cmq visto e considerato che nel periodo in cui ci troviamo e difficile trovare chiunque, a settembre provvedero', volevo chiederle cosa bisogna fare per reintegrare un poko di forza almeno per passare le ferie.
Grazie mille