Utente 226XXX
Salve,
assumevo il plaquenil per una connettivite indifferenziata ma ho dovuto sospenderlo dopo 15 gg per forte orticaria oltre ad altri disturbi che non credevo fossero dipesi dal farmaco in questione.Mi e' stato detto di prendere il deltacortene 15 mg per 3 gg per poi scalare a 10mg al giorno, ridurre a 5mg per poi sospenderlo.Quello che mi preoccupa e' il fatto che mi e' stato detto che sono in difficolta' sul farmaco da darmi in sostituzione al plaquenil.Ce ne sono altri per bloccare la malattia?La settimana prossima ho la visita e sono molto preoccupata.Ho anche la Sindrome di Sjogren,fibromialgia,iposurrenalismo primario,tiroidite cronica autoimmune,e altro.Ho continue brutte sorprese e problemi ,vorrei essere preparata questa volta.Grazie infinite al medico che mi prestera' la sua attenzione.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Gentile Utente le malattie del connettivo, di cui fanno parte la connettivite indifferenziata e la sindrome di Sjogren, necessitano di un trattamento con farmaci che vadano a modulare l'attività del suo sistema immunitario. Di certo esistono vari altri farmaci da poter utilizzare in alternativa al Plaquenil.
Il suo reumatologo di certo saprà come meglio procedere.
Cordialità
Dr. Antonio Tamburello

[#2] dopo  
Utente 226XXX

Dr Tamburello grazie infinite per avermi risposta in tempi così brevi e per avermi tranquillizzata.Non capisco perche' mi abbiano risposto in quel modo facendomi preoccupare inutilmente.Se ho bisogno di chiedervi qualcos'altro posso disturbarvi ancora?
Cordiali saluti e grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Certamente
Ma purtroppo sempre con i limiti di un consulto virtuale.
Dr. Antonio Tamburello

[#4] dopo  
Utente 226XXX

Salve Dr.Tamburello mi scusi ancora per il disturbo ma vorrei chiedervi un paio di cose che ho dimenticato nel messaggio precedente.Quando comincia il caldo e prendo un po' di sole al viso,alle braccia subito compare un eritema che mi da' prurito anche se cerco di non grattarmi.Mi avevano consigliato di preparare la pelle con qualche lampada ma non ne posso fare perche' subito compare l'eritema e poi devo prendere il cortisone per parecchi giorni.La mia pelle reagisce male anche quando faccio la ceretta provocando una reazione allergica che dura per tanto tempo e sembra non passare mai.Questo non l'ho detto al mio reumatologo,Lei pensa che sia correlato alla connettivite indifferenziata?Un ultima cosa:prendo da tanti anni l'antistaminico per una rinite allergica che mi provoca forte prurito al viso,lacrimazione e bruciore agli occhi e ultimamente anche raffreddore e prurito al naso.Secondo Lei e' il caso di cambiare l'antistaminico al quale ,forse,il mio organismo si e' abituato?
Grazie di cuore per il tempo che mi avete dedicato.Buona domenica
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,
l'eritema al volto potrebbe essere una manifestazione di malattia del connettivo;
ne parli con il suo reumatologo al fine di escudere un eventuale viraggio della connettivite indifferenziata verso una connettivopatia specifica.
Riguardo all'antistaminico, se questo non è più efficace per il controllo dei sintomi della rinite allergica, ritengo possa rendersi necessaria una sostituzione.
Cordialità
Dr. Antonio Tamburello

[#6] dopo  
Utente 226XXX

Salve Dr.Tamburello Vi ringrazio per i vostri consigli che seguiro'.Oggi ho ritirato le analisi e vorrei sapere cosa ne pensate :
EMOCROMO
leucociti 5.38
eritrociti 4.14
emoglobina 11.9
piastrine 265
linfociti 47.9 (20-45)%
il resto e' nella norma
proteine totali 6.3 (5.7-8.2) g/dl
albumina 3.8 (3.2-4.8) g/dl
azotemia 9 (6-23) mg/dl
creatinina 0.8 (0.6-1.3) mg/dl
GFR 87 ml/min/1.73mq **
colesterolo 128 (0-220)mg/dl
trigliceridi 96 (0-220)mg/dl
got 26 (7-40)U/l
Gpt 22 (7-40)U/l
ggt 9 (1-70)U/l
ferro 52 (50-170)mg/dl
ferritina 14 (10-291)nanogr/ml
hdl 49 mg < 40 alto rischio; <60 basso rischio
c3 0.74 ( 0.900-1.800)g/l
C4 0.08 (0.100-0.400) g/l
beta 2 microglobulina 1.4 (1.1-2.5)mg/dl
calcio 8.9 (8.1-10.6) mg/dl
fosforo 4.6 (2.5-4.5) mg/dl
sodio 140 (135-155) mEq/l
potassio 3.3 (3.5-5.5) meq/l
vitamina d 4.6 carenza da 0 a 10;insufficienza da 10 a 30 ng/ml

nelle analisi del 1 marzo
C3 93(90-180)mg/dl
C4 10 (10-40)mg/dl
beta 2 microglobulina 1.2 (0.7-1.8)mg/l
calcio 9.3
Grazie ancora gentile Dottore
distinti saluti