Utente 454XXX
egregi dottori ho eseguito esami del sangue e urine per veder di capire la causa dei miei dolori articolari in tutto il corpo.vi mando risultati :ASSETTO EMOGLOBINICO B-Hb totale 135 ( 120-160)B-HbA1 96,4% (96-100)B-HbA2 3,0%(0,0-3,2)B-HbF 0,6%(0,0-1,0) B-HbS assente(assente)B-HbC assente (assente)B-Hb ALTRE VARIANTI assentiDIAGNOSTICA DEL METABOLISMO OSSEO S-PTH (PARATORMONE) 107 (17-73),S-CALCITONINA 1,9 (0,0-17,0) CROSS-LINKS URINARI (PIRIDINOLINE) U-CREATININA 118mg/dL 10,4mmol/L U-PIRIDINOLINA/CREATININA 40,92 nmol/mmol (25-63) U-DEOSSIPIRIDINOLINA/CREATININA 9,34 nmol/mmol (6,00-13,50)N-TELOPEPTIDE COLLAGENE TIPO I URINARIO U-CREATININA 228mg/dL 20,1 mmol/L U-N-TELOPEPTIDE/CREATININA 34,28 nmol/mmol ( 5,00-65,00)25-IDROSSIVITAMINA D 7,5 ng/ml (6,0-46,0) S-OSTEOCALCINA 16,1 ug/L ORMONI P-TSH 1,360mlU/L (0,270-4,200)P-FT3 2,89ng/L (1,80-4,60)4,4 pmol/L (2,8-7,1) P-FT4 12,10ng/L (9,30-17,00)15,6pmol/L (12,0-21,9) MARCATORI DI MALATTIA P-FERRITINA 10 ug/L (30-400) da quel che ho capito il paratormone e alto e la ferritina bassa che significato hanno?dovrò far altri esami quali?ho subito un isterectomia a gennaio 07 con conservazione delle ovaie.grazie a chi può darmi un consulto.HO eseguito anche una ecografia alla tiroide col seguente referto:TIROIDE di regolari dimensioni ed ecostruttura.Al lobo dx alcune formazioni nodulari ad ecostruttura mista e anecogena,la maggiore di 5x3x3mm;al lobo sx alcuni micronoduli di aspetto colloido-cistico.Istmo di regolare spessore.Trachea in asse.Alcuni linfonodi di dimensioni aumentate (max:2cm)e di aspetto flogistico-reattivo in sede laterocervicale bilaterale.ha che vedere coi sintomi ?

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Germanò

24% attività
0% attualità
12% socialità
()

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Se presi così come elenco tali esami possono significare tutto ed al contempo nulla, in quanto è sempre necessaria una anamnesi clinica, fsilogica, farmacologica, familiare, ecc. Spesso ci si dimentica che alterati valori di laboratorio devono essere confrontati con segni, sintomi, ed esame clinico. Anche perchè in un individuo di 43 anni con indici del metabolismo osseo alterati va fatta un'attenta valutazione clinica al fine di capire ed eseguire una corretta diagnosi. Da quanto noto ha fatto esami approfonditi, pertanto ritengo che lei sia seguita in ambito specialistico. Lo stesso vale per la ferritina bassa, che presa così può avere molteplici correlazioni (la più banale è da carenza cronica di ferro con decremento dei depositi)e va valutata assieme ad altri esami (emocromo, sideremia, transferrina ecc.) e sempre sulla scorta dell'anamnesi (una donna con mestruazioni abbondanti o malassorbimento può avere una sideropenia e se non corregge il depauperamento del ferro con il tempo presenterà un calo dei depositi, quindi della ferritina). Al contempo una sindrome da malassorbimento, sempre come esempio, può determinare, oltre ad anemia di vario genere e grado, anche perdita della massa ossea e quindi aumento reattivo del paratormone. Stesso discorso vale per le tiroiditi, distiroidismi e centinaia di altre malattie...
il consiglio è pertanto di non utilizzare internet come medico di fiducia e farsi seguire dai colleghi esperti che già suppongo la hanno in cura.
Un recente lavoro scientifico ha evidenziato infatti come la ricerca di informazioni mediche mediante internet, da parte dei pazienti, allo scopo di ottenere informazioni, deduzioni, confronti e suggerimenti inerenti determinate malattie, peggiori notevolmente la percezione soggettiva dei propri sintomi, induca a comportamenti errati, sovrastimi o sottostimi la stessa malattia, incrementi un possibile stato depressivo reattivo e la paura. Conseguentemente si modifica in modo significativo la percezione delle patologie, la qualità della vita e la stessa eventuale prognosi, rispetto ai pazienti che si informano adeguatamente, direttamente e correttamente presso il proprio medico di fiducia o presso le associazioni di malati, nel caso di malattie croniche definite.
Spero di esserle stato di aiuto.

cordiali saluti
Giuseppe Germanò

[#2] dopo  
3903

Cancellato nel 2010
Concordo pienamente con il collega Dr. Germano che non si cura il laboratorio ma la clinica, e aggiungo che il valore del PTH alto si osserva spesso nell' Osteoporosi e non desta nessuna preoccupazione perchè è associato alla patologia di base ma anche nel iperparatiroidismo per ipertrofia o per adenomi paratiroidei, si consulti con il suo medico di fiducia e la saprà indirizzare per il meglio.
Cordialmente, Ioannis Dr. Latinakis

[#3] dopo  
Utente 454XXX

egregi dottori grazie per la risposta e il consiglio da anni soffro di dolori alle ossa per puro caso su suggerimento del primrio dell'ospedale S:martino a Genova ho fatto questi esami a me sconosciuti,trovandomi li per caso e semplicemente chiedendo se li eseguivan l'idrossiprolina ,ma responso era stato negativo,mi e stato chiesto come mai facevo quell'esame e una volta raccontato il motivo e stato Lui stesso a farmi scrivere i suddetti esami.ho fatto diversi esami prima di questi compreso il reuma test con risultato per valore 7.ho eseguito lo scorso anno un isterectomia per fibromi e utero fibromatoso ma ho conservato entrambe le ovaie per la giovane età,e adesso i valori emocromo ferro transferrina vanno bene.resta bassa la ferritina e nell'elettroforesi delle proteine sieriche e sempre alto il valore dell'ALFA 1% che è 7,9 (2,0-6,0) il calcio è 9,7 (8,5-10,7. ho sempre più dolori e rigidimento muscolare .mi devo preoccupare?ho fatto massaggi ultrasuoni tens ma il beneficio e stato poco, che cosa mi consigliate?un bravo reumatologo -ortopedico o chi altro?dottor LATINAKIS abito a Genova .grazie per eventuale consulto e consiglio

[#4] dopo  
Utente 454XXX

egregi dottori vi ringrazio per il consiglio,allora ho fatto questi esami per caso su consiglio del primario ospedale s.martino di genova,in quanto trovandomi li per caso avevo chiesto informazioni su un esame idrossiprolina in quanto mi era stato scritto ma non riuscivoa fare,gentilmente mi ha chiesto perchè facevo quell'esame e io o risposto perchè da anni ho dolori alle ossa e irrigidimento muscolare sempre più forti.come gia detto ho subito un isterctomia lo scorso anno ma ho conservato entrambe le ovaie.non son più aemica e a parte la ferritina che e bassa e l'elettroforesi delle proteine sieriche che son sempre alte 7,9 (2,0-6,0)il resto degli esami van bene il calcio è 9,7 (8,5-10,7) il reumatest 7 osteocalcina 16.mi han suggerito di interpellare un reumatologo gia seguita da un ortopedico in quanto per una caduta ho subito 2 artroscopie nel 2004 e nel 2006.ho rifatto una risonanza alle ginocchia questa mattina e mi e stato chiesto se prendo del cortisone ma ho risposto di no, e se fumavo ho detto che o smesso 14 anni fà perchè questa domanda?le mie ossa saran peggiorate?datemi un consiglio su chi può seguirmi ed eventualmente che esami e cure fare.ho fatto dei massaggi ultrasuoni tens ma il beneficio e stato poco .grazie di cuore per eventuale risposta

[#5] dopo  
Utente 454XXX

egregi dottori ho eseguito per puro caso i suddetti esami:
in quanto mi sono stati prescritti dal primario dell'ospedale san Martino di Genova.
trovandomi li per potere eseguire un esame, idrossiprolina che non facevano mi è stato chiesto il perchè dovevo eseguire questo esame.
da diversi anni ho dolori alle ossa e irrigidimento muscolare, ho eseguito lo scorso anno un isterectomia con conservazione delle ovaie. a parte la ferritina, che è bassa e l'elettroforesi delle proteine sieriche che è sempre alto 7,9(2.0-6.0) gli altri esami vanno bene. il calcio è 9.7 ( 8.5-10.7) osteocalcina 16.
mi è stato consigliato di rivolgermi a un reumatologo, ho eseguito il reumatest che è 7. attualmente seguita da un ortopedico in quanto ho subito 2 artroscopie al ginocchio nel 2004 e nel 2006.
ho rifatto questa mattina un arisonanza magnetica alle ginocchia mi è stato chiesto se facev uso di cortisone e se fumavo, ho risposto di no. perchè questa domanda??? forse le mie ossa sono peggiorate? ho fatto diverse terapie massaggi ultrasuoni tens ma il beneficio è stato poco. che cosa consigliate di fare??? altri accertamenti? rivolgendomi a chi?
abito a genova
grazie per eventuale consiglio a presto
annamaria

[#6] dopo  
Utente 454XXX

scusate per la ripetizione anche se diversa ma non mi facevan inviare il consulto grazie di nuovo

[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Germanò

24% attività
0% attualità
12% socialità
()

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Ha fatto molti esami.
Faccia una densitometria ossea. Per il resto i sintomi sono aspecifici. E' possibile si tratti di sindrome fibromialgica. Dove vive ci sono diversi reparti ed ambulatori di Reumatologia.
Giuseppe Germanò

[#8] dopo  
Utente 454XXX

avevo già eseguito una Moc,era tutto nella norma.ci son altri esami che posson diagnosticare reumatismi o fibromialgia?che significa aspecifica?grazie comunque

[#9] dopo  
Utente 454XXX

egregio dottor Germnano ho eseguitolo scorso anno la moc ed era tutto nella norma.oltre che dal mio ortopedico non son seguita da nessun altro.mi avevan suggerito un medico internista ma su quale disciplina lo devo contattare?e infine una domanda che cosa significa il termine aspecifico?un saluto

[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Germanò

24% attività
0% attualità
12% socialità
()

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
aspecifico significa che non ci sono criteri certi per poter orientare una diagnosi e che un determinato sintomo è comune a diverse situazioni il più delle volte non patologico. continui a farsi seguire dai colleghi.
la saluto
Giuseppe Germanò