Utente 331XXX
Buongiorno. Da circa 3 anni presentavo un leggero addormentamento della parte esterna della coscia sinistra. Da circa 20 gg si è esteso alla parte centrale e interna e intensificato, sento solo punture e pizzicotti ma se passo col dito non sento nulla inoltre sento la coscia indurita. Soffro di psoriasi e ansia che in passato avevo curato con farmaci. Poi ho dolori in tutto il corpo soprattuto ai tendini. Gli esami neurologici escludono danni ai nervi. L'osteopata mi ha detto che potrebbe essere fibromialgia. La mia domanda è: la fibromialgia può dare torpore e coscia addormentata con pesantezza della stessa? e se sì almeno questi sintomi se curati a dovere possono regredire? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Stella

32% attività
8% attualità
16% socialità
PADERNO DUGNANO (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Buonasera,
la fibromialgia è una malattia che comporta l'insorgenza di fusi muscolari dolenti alla palpazione (detti tender points).
Attualmente è purtroppo invalsa l'abitudine di porre la diagnosi di fibromialgia quando non si riesce ad inquadrare un dolore diffuso.
I sintomi che Lei descrive non sono tipici della fibromialgia.
E' importante per non perdere tempo prezioso affidarsi ad uno specialista del dolore con molta esperienza per evitare di imboccare strade diagnostice e terapeutiche che non risolvono il problema.

Cordiali saluti
Dr. luigi stella
Specialista in Anestesia e Rianimazione - Terapia del dolore.
www.dolore-e-sollievo.eu
info@sollievo.center