Utente 326XXX
Buonasera dottore, sono tre giorni che ho un dolore in un punto preciso della schiena e cioè in alto a sinistra più su di metà schiena... Non capisco le cause del dolore anche se penso sia dato da uno sforzo o un colpo di freddo. Sento comunque tutta la spalla indolenzita diciamo un po' rigida.. C'è da dire che spesso ho questa zona un po' rigida anche per colpa della postura ma non mi spiego quel dolorino.. Non mi fa male a respirare o a tossire, mi da' solo qualche fitta ogni tanto o comunque qualche dolorino... Grazie in anticipo per la risposta
P.s. Il dolore non è costante

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il sintomo che descrive ha tutte le caratteristiche di un dolore muscolotensivo generato da una contrattura muscolare. Considerando comunque la caratteristica di questo consulto sarà comunque il caso, se dovesse persistere, di farsi visitare dal suo medico di medicina generale per la prescrizione di ulteriori esami (radiografia della colonna, radiografia del torace, etc). Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 326XXX

Grazie mille

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
,-)
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 326XXX

Scusi dottore ma sono un po' paranoica.. Il dolore precisamente si trova tra la colonna e la scapola sinistra e sinceramente ripeto che a respirare non fa male però fa male ogni tanto... Le ho scritto questo post perché rileggendo non so se mi ero espressa bene riguardo al punto in cui sento questo dolore.. Sono in ansia da morire e domani l'altro parto per il mare e non so cosa fare e se preoccuparmi... Grazie mille se risponderà anche a questo.. Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Torno a ribadirle quanto già scritto. Si goda la vacanza e al ritorno prenoti eventualmente una visita specialistica. Buon Ferragosto.
Mauro Granata