Utente 356XXX
Salve gentilissimi dottori, da aprile circa avverto dei dolori intercostali, vista la durata sto iniziando a preoccuparmi. Il dolore è localizzato nella parte del torace sia al centro sia sulla punta dello sterno lo avverto anche toccando per quanto riguarda il dolore non saprei descrivere bene sembrerebbe puntorio/trafittivo nel senso senza toccare ho delle vere e proprie fitte tipo scariche dolorose...mentre al tatto sullo punta dello sterno ma anche su costole (nella zona centrale dove si collegano allo sterno) avverto come se fossero indolensite e in altri casi come vere e proprie punture di spillo...da sdraiato sul letto avverto come un peso leggero alla punta dello sterno...se respiro anche se leggerissimo avverto come un piccolo e leggerissimo senso di dolore alle costole...per quanto riguarda accertamenti ho effettuato due elettrocardiogramma...ho effettuato una gastroscopia e un ecotomografia addominale...mi hanno riscontrato una esofagite peptica da reflusso(I grado) ed erna iatale da scivolamento..ho effettuato biopsia per helicobacter piroli e sto attendendo i risultati

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gli esami eseguiti hanno evidenziato uno stato infiammatorio della mucosa esofagea dovuto alla sua condizione di ernia jatale. Lo stato irritativo può contribuire a spiegare la sintomatologia ma per completezza diagnostica le proporrei di eseguire anche una radiografia del torace nelle proiezioni standard. Successivamente la terapia medica specifica le permetterà di risolvere l'infiammazione e migliorare il reflusso gastro esofageo. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Gentile Dr.Granata la ringrazio per la repentina ed esaustiva risposta...effettueró come lei gentilmente mi ha consigliato anche la radiografia al torace nelle proiezioni standard...volevo sapere se i dolori che percepisco di tipo puntorio/trafittivo ....che arrivano anche al centro dei due pettorali potrebbero riguardare anche la parte superiore della schiena o la zona cervicale (dato che ho notato un certo dolore portando testa e collo indietro) oppure se potrebbe essere interessata la pleura....la ringrazio nuovamente.....cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Tenderei per quanto possibile in questo contesto ad escludere un interessamento pleurico ribadendo però il consiglio di eseguire l'esame radiografico. Senza l'ausilio dell'esame clinico mi risulta molto difficile esprimermi sul coinvolgimento del rachide. Cordialità.
Mauro Granata