Utente 855XXX
Egregi Dottori, espongo il caso di mio fratello (anni 57) chiedo che cosa si può fare e,magari anche un punto di riferimento per il sud dell’Italia.
E’ da precisare che ha avuto un infarto da circa due anni.
Dolore alluce sinistro e destro e pianta del piede sinistro.
Cammina sul tallone del piede sinistro e sulla parte esterna del piede destro.

RX del 12-09-2008

Manifestazioni di demineralizzazione ossea.
Artrosi metatarsofalangea al I raggio a sn, con netta riduzione della rima articolare e geodi subcondrali.
A dx segni di artropatia degenerativa metatarso-falangea del I raggio con riduzione mediale della rima articolare ed area litica subcondrale.
Piccolo distacco osseo dall’aspetto mediale della testa metatarsale del I raggio a dx.
A sn os tibiale externum.
Non immagini calcifiche alla giunzione osteotendinea della fascia plantare bilateralmente.

Ringrazio per la vostra cortesia e disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati

40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Può farsi visitare da un Ortopedico che valuti se vi siano indicazioni a un interventio chirurgico. Vicino a Lei ci sono molte sedi, e altre potranno esserLe indicate dal Suo medico di famiglia.
Ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino UO Ortopedia
Ospedale di Ariano Irpino - UO Ortopedia
Ospedale Cardarelli di Napoli Padiglione P - Chirurgia del piede
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it