Utente 758XXX
buon giorno, vorrei n'informazione: da più di 10 anni mi hanno confermato un'artrite reumatoide, so già dalla bella età di 22 anni di avere l'altrosi alla schiena (non parlo del rsto ernie sciatalgia ecc.)
mi hanno fatto fare come ogni due anni la m.o.c. io sono in menopausa chirurgica già da 12 anni ora ne ho 53, il mio problema è che ieri ho ritirato le analisi del sangue che mi hanno detto di fare al ritiro del reperto dove mi veniva diagnosticata in corrispondenza del distretto lombare della colonna vertebrale e dell'estremità prossimale del femore un contenuto minerale osseo ridotto da osteopenia in entrambe le sedi, marcata nella prima e lieve nella seconda nel confronto con quella di 2 anni prima c'è un'aggravamento nella colonna e x quanto riguarda l'anca prima era regolare.
tenendo conto che io faccio cicli di corisone e poi regolarmente di methotrexate in pastiglie da 2,5 2 pastiglie x 2 giorni alla settimana e faccio uso di molto orudis, e antidepressivi laroxil e xanax
mi hanno dato le seguenti analisi del sange e delle urine da fare: affianco descrivo i risultati.

esito u.m. valori di riferimento
osteocalcina...... 5.0.........ng/ml. ......2.7-11.5
vitamina d........ 82>.........ng/l. ......14-80
paratormone....... 67> pg/ml ......12-65
calcio.............9.7 ........mg/dl .....8.40-10.20
fosforo............4.0 ........mg/dl .....2.50-4.50
risultato un.mis. valori normali
dpd desossipiridinolina 16.86..........nmol/mmol ....... ( 3.0 - 7.4)
alk fosfatasi alcalina ossea 20.25 ........u/l ......... ( - )

fosfatasi alcania ossea - valori di riferimento:
età maschi femmine
25-55 anni.........................................11.6 - 30.6 u/l
>55 anni ..........................................14.8 - 43.4 u/l
>25 anni.....................15.0 -41.3 u/l

Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gent.signora
non e' possibile fornirLe alcuna risposta in quanto manca un quesito chiaro.
In ogni caso se Lei vuole sapere una valutazione della sua situazione sul piano dell'osteoporosi gli esami di laboratorio non bastano da soli e le eventuali immagini disponibili vanno valutate dal medico che la visitera'. Le consiglio pertanto di sottoporre tutta la documentazione in primo luogo al suo medico di base, che sapra' valutare la necessita' di ulteriori esami o eventuali ulteriori pareri specialistici.
Augurandole buone Feste, cordialmente
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante