Connettivite indifferenziata e vaccino covid

Buongiorno, ho 48banni e da 5 la connettivite indifferenziata.
Ho valori alti Ana e Ena (rssa e rsso).
Prendo il plaquenil una cps al giorno.
Come unico sintomo ho il fenomeno di raynaud e leggera secchezza occhi e bocca, per il resto conduco una vita assolutamente normale.

Sono molto in ansia per il vaccino per la mancanza di dati statistici su soggetti a patologie autoimmuni.

Vorrei un vostro parere, anche sul tipo di vaccino eventualmente da fare.

Grazie
Flora
[#1]
Dr. Mauro Granata Reumatologo, Medico internista 2,2k 92
Pur nella mancanza di dati conclusivi relativi all’argomento, attualmente le principali società scientifiche reumatologiche mondiali compresa l’italiana SIR consigliano di sottoporsi alla vaccinazione e di continuare le terapie in atto. Questo come indicazione generale. Ovviamente per quanto riguarda i casi particolari è comunque opportuno consigliarsi con il proprio specialista di riferimento che conoscendo le diverse situazioni specifiche saprà di volta in volta consigliare per il meglio. Un saluto cordiale.

Mauro Granata

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test