x

x

Long covid o fibromialgia?

Buongiorno a tutti,
Spero di ricevere veramente con il cuore una vostra risposta è un vostro parere.

Scrivo in merito a ciò che mi sta accadendo da 14 mesi.

Nello specifico dall'anno scorso da settembre 2021 da quando ho effettuato il vaccino Covid sono partiti problemi, il primo fra tutti dolore al petto precisamente moscolatura diciamo tutta la gabbia toracica e precisamente lo sterno palpando con le mani, seguiti da dolori un po' diffusi, stanchezza generalizzata, mancanza di forze, tachicardia e tanta ansia giustamente per tutto ciò.

Ho effettuato tutte le analisi del caso per prima dal cardiologo, analisi del sangue, Rx torace, tiroide ecc ecc.

Ad oggi a distanza di tempo come dicevo ci sono mesi che sembra andar meglio e volte in cui come adesso ho ancora questi fastidì... dolore spalla e collo da sempre, dolore gabbia toracica e sterno, stanchezza, pesantezza gambe e braccia, e quando con le dita mi tocco alcune parti del corpo tipo la parte interiore delle caviglie mi fa male come se avessi lividi per intenderci così magari se tocco qualche altra parte e principalmente di tanto in tanto soffro di sinusite tipo adesso che mi porta dolori di testa.



Detto ciò la mia domanda potrebbe trattarsi di Fibromialgia o devo ancora uscire da un long Covid?
perché poi non ho specificato che L anno scorso ho effettuato i vaccini ma nei mesi a seguire L ho anche contratto il Covid, una bella insalata diciamo.


Aspetto cortesemente una vostra risposta
[#1]
Dr. Mauro Granata Reumatologo, Medico internista, Geriatra 2.5k 102

Nel caso in questione è fondamentale inquadrare la situazione dal punto di vista clinico perché sia la vaccinazione che l’eventuale persistenza di una sindrome post infettiva SARS-CoV-2 (long Covid), potrebbero giustificare il perdurare del disturbo.

Le consiglio perciò di rivolgersi ad un collega specialista nella sua città per una disamina esaustiva del problema. Tale valutazione infatti è possibile solo de visu attraverso un’approfondita anamnesi, un attento esame obiettivo ed una accurata valutazione degli esami eseguiti. Cordiali saluti.

Mauro Granata

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la vostra gentile risposta dottor granata.
Per quanto riguarda le analisi di routine sono tutte negative, il vaccino prima dose è stato effettuato per intenderci a settembre dell'anno scorso, seconda dose a gennaio2022 e Covid preso ad aprile 2022 i sintomi beni o male ci sono sempre stati dalla prima dose sono scemati leggermente nell'anno.
Ad oggi 27 novembre come le dicevo presento nuovamente infiammazione ai muscoli dei pettorali sterno e costole laterali dei seni, braccia e gambe stanche con dolori diffusi sopportabili, cervicale e alcune zone alla palpazione dolenti.
La mia domanda era se con il passar di tutto questo tempo ovvero un anno era possibile tutto ciò...
Come dovrei procedere?
Grazie mille attendo vostre risposte
[#3]
Dr. Mauro Granata Reumatologo, Medico internista, Geriatra 2.5k 102
Come già le ho scritto le consiglio una visita specialistica reumatologica. Cordialità.

Mauro Granata

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto