Utente 124XXX
mia moglie affetta da les d molti anni,per cui assume cortisone costantemente da 25mg associato ai vari farmaci che determinano l'aspetto clinico del periodo,ha avuto un crollo vertebrale che interssa le vertebre dalla D8 alla L4
praticamente 9 vertebre.Attualmente è stata trattata con vertebroplatica della D12 L1 L2 che presentavano fratture più recenti.Poi il neuroradiologo valuterà come intervenire sulle altre dopo questo periodo di vacanze.
La mia domanda vorrei sapere se esistono attualmente farmaci che possono sostituire questo devastante farmaco cortisonico, in modo da poter fermare il processo di osteoporosi,e se è possibile avere indicazioni di un centro che usi farmaci diversi possibilmente vicino alla mia regione.grazie

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Ho letto di passaggio la sua richiesta di consulto, non entro del merito delle terapie alternative al cortisone nel trattamento del LES poichè non sono di mia competenza, ma mi permetto di risponderle qualcosa a proposito della osteoporosi. Il numero di fratture che lei riporta richiederebbe un trattamento adeguato con teriparatide o con paratormone, oltre ad adeguata integrazione con vitamina D e calcio. Non so se in passato ha già ricevuto trattamenti del genere. Se così non fosse, si rivolga ad un centro dedicato per l'osteoporosi della sua zona per effettuare gli altri accertamenti che potrebbero mancare a quelli già eseguiti. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi