Utente 378XXX
Gentilissimi Dottori,
è dannoso assumere per lunghissimo tempo lo stesso dolcificante al posto dello zucchero, anche se privo di aspartame? Io ne assumo uno da circa 8 anni con il seguente contenuto, come da indicazione riportata sulla scatola:
Lattosio; Edulcoranti: Sodio ciclamato (28%); Acesulfame di Potassio (20%); Addensante: L-Leucina; Carbossimetilcellulosa sodica reticolata
Occorrerebbe alternare con zucchero o altro prodotto? Grazie infinite

[#1]  
Dr. Marco Tesini

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2014
Buongiorno

Il tipo di dolcificante da lei utilizzato, ritengo in forma liquida non crea problemi nell'uso quotidiano ovviamente se in dosi limitate una o due al giorno.
Il consumo dei dolcificanti va comunque considerato come alternativa a situazioni quali iperglicemia come nel diabete o durante un regime dietetico ipocalorico e non è necessario un uso continuativo se si modera l'uso di zucchero come ad esempio 1 cucchiaino o 1/2 bustina per caffè con un limite di 2 - 3 caffè al giorno.
Dr. Marco Tesini

[#2] dopo  
Utente 378XXX

La ringrazio Dr Tesini, in effetti potrei evitare l'uso continuativo, anche perché sarebbe unicamente per "risparmiare" quelle poche calorie che forse incidono poco.
Buona serata