Utente 272XXX
Buongiorno,
vorrei avere un informazione relativa alla dieta chetogenica.
Premetto che in passato l'ho già seguita, con buoni risultati per quanto riguarda l'obbiettivo dimagrimento. Al momento sono in uno stato di sovrappeso (105 kg su un peso forma di 80 kg), e vorrei riaprocciarmi alla dieta chetogenica per avere un rapido dimagrimento in ottica di una selezione che devo sostenere (per la quale appunto devo essere in forma).
Come approccio assumo quantità non esagerate di proteine (90-100 g al giorno) e grassi insaturi non esagerati. Al mattino e a pranzo mi concedo un frutto e verdura abbondante.
A causa di un disagio emotivo, mi è stato riscontrato un mal funzionamento del fegato, il quale non fa scorrere correttamente la bile. Sto assumendo la terapia necessaria per riequilibrare la sua funzione, sperando anche in un miglioramento della situazione emotiva. Ho fatto degli esami del sangue, dove si evince il testosterone basso e cortisolo (nelle urine) alto.
La mia domanda è: la dieta chetogenica è controindicata in questa situazione di fegato sofferente ma in cura tramite terapia farmacologica?
Grazie

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Le sconsiglio di seguire quel regime dietetico...sbilanciato!


Cordialità
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!