Utente 120XXX
Sono un uomo di 26 anni. Siccome ultimamente mi sentivo spesso stanco e senza energie, ho fatto le analisi del sangue ed è risultata una carenza di vitamina D:

25-OH VITAMINA D 9,2 (SUFFICIENZA: 30-100) #

Bilirubina totale 1,61 (0 - 1,2) #
Bilirubina diretta 0,39 (0 - 0,3) #
Bilirubina indiretta 1,22 (0 - 0,90) #

G.ROSSI 5,51 (4,2 - 5,5) #
HGB 16,0 (12 - 18)
HCT 44,7 (37 - 52)
MCV 81,1 (80 - 99)
MCH 29,0 (26 - 31)
MCHC 35,8 (31 - 36)
RDW-SD 37,8 (38 - 48) #
RDW-CV 12,8 (11 - 15)

Tutti gli altri valori sono normali.

Il mio medico di famiglia non mi ha voluto prescrivere un integratore di vitamina D perché mi ha detto che tutti siamo un po' carenti, che se inizio a prendere adesso un integratore poi dovrò prenderlo a vita, e io sono giovane. Mi ha consigliato di stare un po' al sole.
Onestamente, io non sono d'accordo con lui. Penso che se ci sia una carenza, questa vada corretta. Vorrei sapere cosa ne pensate voi. Grazie!

[#1]  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Personalmente ritengo utile un'integrazione con vitamina D da assumere per alcuni mesi, senza però trascurare la verosimile sindrome di Gilbert emersa dagli esami postati.
Anche di questa ne parli col Suo curante per ottenere utili consigli dietetici e non a riguardo!
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!