Utente 487XXX
Salve,
ho una domanda in testa da mesi ma mi sembrava troppo stupida da formulare :)
Premetto che la mia "preoccupazione" non è da un punto di vista estetico. Ho 28 anni e da questo inverno avevo notato un calo del seno, ma non così bene come durante quest'estate, quando il confronto con reggiseni e magliette non lasciava equivoci... ho perso ben due taglie, non gradualmente, senza cause apparenti cioè non sono dimagrita (anzi ho anche preso dei chili in più, ma ho una almentazione sana). All'inizio ho pensato fosse una fase, o semplicemente la vecchiaia :) ma mi rendo conto che pensarla così è riduttivo e mi chiedo se non possa essere un calo ormonale generale o qualcosa di simile, perché la riduzione è notevole e in passato facendo delle mammografie mi facevano sempre notare che il mio seno aveva poco grasso ed era principalmente ghiandole... So che nel tempo c'è un naturale calo di estrogeni e che la ghiandola mammaria si riduce, quello che mi sembra strano è la rapidità con cui è successo e poi l'età... non tutte le donne sono uguali ma ho sorelle e amiche oltre i trent'anni che non hanno avuto cambi di questo tipo, quindi non so che pensare, sono stata da una ginecologa per controllare l'andamento del ciclo che non è costante ma mi ha detto che è normale e non mi ha dato esami da fare, il medico curante che ha notato da solo questo fatto mi ha consigliato una visita all'endocrinologo, io prima di andare a caso e farne un problema vorrei capire le eventuali cause e come muovermi

Vi ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo con il curante che come prima cosa farei una valutazione endocrinologica.

<<e in passato facendo delle mammografie mi facevano sempre notare che il mio seno aveva poco grasso ed era principalmente ghiandole<<

Avrebbero dovuto spiegarle che a 28 anni ("in passato vuol dire < di 28) il seno ha SEMPRE una componente prevalentemente ghiandolare e poco grasso e che la mamografia a quella età (figuriamoci prima!) è cancerogena ed assolutamente inutile salvo in casi di dubbio diagnostico.

Ma perchè sono state richieste ???
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com