Utente 158XXX
Buongiorno, ho 32 anni e nel 2004 ho notato per la prima volta un nodulo sul seno dx. Il mio ginecologo alla palpazione ha rilevato un piccolo nodulo di 1,5 cm, mobile, con linfonodi ascellari negativi. Ho eseguito un'ecografia di cui riporto il referto: "Al rilievo ispettivo regolari cute e capezzoli. L'esplorazione ecotomografica evidenzia, in corrispondenza del quadrante supero-esterno della mammella dx piccola formazione solida, ipoecogena, a bordi netti, del maggior asse di 6mm, compatibile con piccolo fibroadenoma. Non altre formazioni espansive a carico dei corpi ghiandolari, bilateralmente". Dopo cio' il ginecologo mi ha detto di stare tranquilla e cosi' ho convissuto per alcuni anni con questo nodulo, che poteva essere piu' o meno doloroso e gonfio a seconda dei mesi. In particolare, si ingrossava sempre nel periodo premestruale per diminuire al termine del ciclo mensile.
Nel 2008 gia' mi dava meno problemi (non era piu' cosi' fastidioso), poi sono rimasta incinta ed e' completamente sparito, nel senso che non lo sentivo nemmeno piu' alla palpazione. Cosi' e' stato per tutta la gravidanza e per il periodo dell'allattamento, durato 3 mesi a causa della mia grave miopia e interrotto con Dostinex. Ho continuato comunque per molto tempo ad avere piccolissimi quantitativi di latte, in particolare proprio dal seno dx pur con livelli di prolattina normali. Solo da qualche mese il latte e' definitivamente sparito. Preciso questo perche' pochi giorni fa ho notato che il nodulo, che ormai consideravo passato, e' ricomparso, con le stesse caratteristiche di prima, compresa dolorabilita'. Si tratta proprio dello stesso nodulo-di questo sono certa-ricomparso peraltro nel periodo premestruale.
Vorrei sapere: e' possibile che un fibroadenoma possa tornare a dare fastidio dopo anni? Senz'altro il nodulo e' sempre stato li', ma dato che da tempo non si gonfiava piu' ne' dolorava, davo per scontato che avrebbe continuato cosi...

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non credo che possa sparire un fibroadenoma di 1,5 cm, al massimo si può stabilizzare nella crescita ed essere più difficilmente identificabile nel corso della gravidanza.



https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Annoni Andrea, MD

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Grazie dottoredella risposta, dunque posso stare tranquilla? Puo' essere che questi fibroadenomi diano piu' o meno fastidio anche dopo lunghi periodi di "silenzio" nei sintomi dolorosi? O il ritorno dopo lungo tempo del fastidio deve far pensare a una possibile malignita' di un nodulo una volta benigno?
Grazie ancora dell'aiuto

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può stare tranquilla ed è normale il "lungo periodo di silenzio"

>>O il ritorno dopo lungo tempo del fastidio deve far pensare a una possibile malignita' di un nodulo una volta benigno?>>

Di solito accade esattamente ...il contrario e quindi se ha ripreso a far male non c'è da preoccuparsi, anche se non c'è nessuna prova che ci sia una correlazione tra
il fibroadenoma e il dolore.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 158XXX

Grazie delle veloci risposte, terro' naturalmente controllato il nodulo ma mi sento piu' tranquilla!
Buon lavoro e grazie ancora della disponibilita'