Utente 327XXX
Buongiorno,
Vorrei un consulto su esito mammotome
eseguito a seguito di riscontro in mammografia di alcuni minuti cluster di microcalcificazioni fini ed irregolari.
Mammotome:

Parenchima con microcalcificazioni: plurimi frammenti, il maggiore di 1,2 cm (A). Parenchima senza microcalcificazioni: plurimi frammenti, il maggiore di 0,5 cm (B).
Diagnosi istopatologica:
A,B) Malattia fibrocistica di tipo proliferativo con iperplasia duttale florida, iperplasia colonnare, adenosi e metaplasia apocrina. Sono presenti microcalcificazioni.
Mi consigliano ora controlli a 4/6 mesi.premetto che sono stata operata nella stessa mammella nel 2006 per carcinoma cribriforme infiltrante con estesa componente intraduttale cancerizzazione dei lobuli e presenza di microcalcificazioni. Linfonodo sentinella pulito. L'esito istologico eseguito con il mammotome denota un rischio maggiore di recidiva?
Grazie
Carla

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì non è "esagerato" ma c'è un incremento del rischio relativo

Legga in fondo a

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-indicatori-rischio-carcinoma-mammario.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 327XXX

Buonasera
grazie per la celere risposta.
Approfitto ancora per chiederle se l'iperplasia colonnare è una lesione "complicata" nel senso che rappresenta spesso l'anticamera del carcinoma in situ?
Grazie
Carla