Utente 342XXX
Buongiorno ho 40 anni e faccio controlli annuali al senologo , il prox e' fissato per la fine di questo mese. Ho un seno abbastanza ghiandolare e nel corso dei vari controlli annuali sono emerse nella mammella dx delle formazioni ipoecogene prive di importanza. Tenga presente che il seno destro si presenta molto più ghiandolare e fibroso del sinistro e che spesso soffro di mastodinia non ciclica. Una decina di giorni fa prima dell'arrivo del ciclo ho sentito come una pallina morbida e molla al seno dx .. Oggi al 10 giorno del ciclo la stessa pare scomparsa.. Toccando bene il seno (sono un po' agitata non potendo anticipare la visita di controllo annuale) sento come un chicco d'uva che mi sembra essere una ghiandola... In realtà ne sento vari ma questo mi pare essere più grande Ed inoltre ho il seno gonfio, dolente e mi fa male anche la schiena .. Più il seno dx che il sinistro.. Le chiedo puo' una ciste ( questi sembrava a detta del mio medico di base la pallina che sentivo al tatto prima del ciclo) scomparire nel di pochi giorni? Questo continuo dolore e bruciore da cosa dipendono e per finire quella che sento può essere una ghiandola come faccio a distinguerla da altro.. ? Scusi il discorso confuso ma sono molto agitata e non vorrei complicare la cosa .. Anche perché a voglia di controllare nn vorrei infiammare le ghiandole ... La ringrazio e la saluto

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprenderà bene che sia impossibile apportare un contributo corretto senza una visita. Non si può certo interpretare quello che descrive ad esempio senza poter verificare le caratteristiche delle formazioni ghiandolari. L'impressione essendo multiple è che si tratti della normalissima conformazione della ghiandola mammaria che può assumere palpatoriamente un aspetto nodulare.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com